il manifesto


Info Utili

In 12 mila in corteo – unitario dopo 22 anni – a Torino. L’ex capitale dell’auto si ribella al declino di Mirafiori, al disimpegno di Agnelli e Stellantis. Contestato il sindaco Lo Russo. «Abbiamo rialzato la testa, ora un accordo a palazzo Chigi per rilanciare la produzione»

1994-2024 la proposta

Si potrebbe... andare a Milano il 25 aprile: il videomessaggio della redazione

tutti gli aggiornamenti verso il 25

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’assente responsabilità delle imprese
Commenti

L’assente responsabilità delle imprese

Pierluigi Ciocca

Il «modello» industrialeIl circolo vizioso - buoni profitti, bassa produttività - va spezzato. Dallo Stato, che promuova la concorrenza e predisponga infrastrutture fisiche e immateriali oltre il Pnrr

COMMENTA SUL COLLETTIVOPrendi la parola e confrontati con redazione e abbonati

Si potrebbe tornare a Milano il 25 aprile

Trent’anni dopo la Liberazione del 1994 quando una manifestazione enorme riempì la città, sotto la pioggia battente. A lanciare l’idea un po’ folle eravamo stati noi del manifesto. Ebbe successo, fu accolta e rilanciata. Le adesioni crebbero rapidamente, la piazza si riempì. Fu una festa e un trionfo di popolo. Potremmo ripeterlo, potremmo fare anche meglio. Potrebbe esserci il sole

il manifesto nella tua casella mail

Scopri le newsletter del manifesto

Ricevi ogni mattina l'edizione del giorno, con tutti gli articoli. E ancora: Alias, Alias Domenica, l'Extraterrestre, Lunedì Rosso, Alt, Elettorale Americana ...

Iscriviti alle newsletter gratuite
Napoli, Università Federico II
Scuola

Napoli, il rettore Lorito: «Valuterò le mie dimissioni da Med-Or»

Fabrizio Geremicca

Il dibattitoNon c'è solo la Fondazione del colosso italiano dell'industria bellica, Leonardo collabora con l'ateneo in «un percorso di alta formazione su temi di frontiera dell’ingegneria». All'assemblea con gli studenti pro Palestina assicura: la Federico II non ha partecipato al bando Maeci

Camera dei Deputati, 18 aprile ore 10.30
Aula dei Gruppi parlamentari, via di Campo Marzio 78.

Il secolo di Rossana.

Presentazione del supplemento speciale del manifesto dedicato al centenario della nascita di Rossana Rossanda

E’ indispensabile, per partecipare in presenza, accreditarsi con una mail a dimafoni@ilmanifesto.it entro il 15 aprile.

Case e industrie green, l’Italia si schiera sul fronte no di Orban

Andrea Valdambrini

Unione europeaRoma e Budapest uniche contrarie alla direttiva sul risparmio energetico degli edifici approvata definitivamente dall’Ecofin. Patrizia Toia (Pd): «Il provvedimento non impone alcun obbligo ai cittadini, piuttosto chiede agli Stati nazionali di impostare politiche sensate e a lungo termine. E questo il governo lo sa benissimo».

Armi e più armi: il piano quinquennale Ue

Andrea Valdambrini

EuropaPiù armi, meno api. Così si potrebbe sintetizzare il senso dell’Agenda strategica 2024-2029, in corso di elaborazione da mesi, che sarà in discussione al vertice dei capi di stato e […]

La rubrica multimediale

Elettorale americana

il manifesto racconta il voto del 2024 negli Stati uniti. Reportage, approfondimenti, video e podcast dei nostri corrispondenti Marina Catucci, Luca Celada e tanti altri.

Iscriviti alla newsletter gratuita
Podcast - Episodio #15

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La nostra intelligenza artificiale

MeMa - Memoria Manifesta

La nostra IA di comunità sta esplorando l'archivio storico del manifesto. Un esperimento di uso non estrattivo della computazione. In direzione ostinata e contraria.

Scopri di cosa si tratta

Un viaggio nel tempo

Tutte le prime pagine sul 25 aprile

Da oggi fino agli inizi degli anni Settanta. Il materiale sulla resistenza è inesauribile, e spesso una copertina racconta solo un piccolissimo passaggio, il primo passo di un viaggio affascinante che in verità si può dire che ha attraversato centinaia di pagine di materiali, iniziative, articoli, commenti e inserti speciali.

Scopri

arte lavoro tempo

Alt

Dietro le quinte di un’opera c’è uno spazio nel quale l’artista si muove per dare luce e forma al silenzio

Vai alla pagina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il nuovo manifesto digitale

In cammino.

Vogliamo andare oltre la semplice vetrina di articoli e creare uno spazio digitale sicuro, dove i dati sono protetti e la tecnologia è messa al servizio delle persone. Come la nostra intelligenza artificiale, MeMa, che consente di viaggiare tra le perle dell'archivio storico.

Scopri le novità