closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

LA CENA DELLE BEFFE

Invito a cena per Draghi. Pressing per le riaperture

Andrea Colombo

È un Salvini «con la mascherina» quello che entra in tarda mattina a palazzo Chigi per incontrare Mario Draghi, su richiesta dello stesso premier assicura il leghista. Il tribuno scamiciato che si presentava ai comizi senza mascherina è una foto del passato. Il nuovo Salvini è ragionevole e pragmatico.

Ristoranti, asse Bonaccini-Lega. Zingaretti: no a false promesse

Andrea Carugati

Tensioni nel Pd. Il segretario: «Congresso? Ok a una discussione sul futuro, decideremo all’assemblea di marzo». Guerra tra correnti in Toscana

SAN FRANCISCO

Addio a Lawrence Ferlinghetti

E’ morto il poeta e scrittore americano Lawrence Ferlinghetti. Aveva 101 anni. Ne dà notizia City Lights, la storica casa editrice e libreria indipendente da lui fondata.

Ecco una selezione di articoli e interviste con lui.

Lawrence Ferlinghetti

COVID-19

Brescia alla «terza ondata», la Regione se ne accorge ora

Roberto Maggioni

Lombardia. Per la provincia bresciana Fontana non va oltre la zona arancione «rinforzata», con un mese di ritardo. Chiuse scuole e università fino al 2 marzo, ma non le attività commerciali.

Terapie intensive piene in 8 regioni. Anaao: «Non si può riaprire tutto»

Adriana Pollice

Covid-19. Sono stati 13.314 i nuovi casi Covid in Italia su 303.850 test. Tasso di positività al 4,4%, 356 i decessi

STELLE FILANTI

Grillo insiste: «Stop contributi ai giornali».
E i dissidenti eseguono

Giuliano Santoro

L’assassino ritorna sul luogo del (tentato) delitto. Ieri Beppe Grillo ha pubblicato un post sul suo blog dedicato al rapporto tra democrazia e informazione. «Se l’informazione ha come riferimenti i soggetti economici e non il cittadino, gli interessi delle multinazionali e dei gruppi di potere economico prevalgono sugli interessi del singolo», scrive Grillo.

GOVERNO DRAGHI, DITE LA VOSTRA

In pochi giorni centinaia di lettere dei nostri lettori che si confrontano con la «novità» del governo Draghi. Tanti ne sottolineano gli aspetti negativi criticando ogni «timidezza», alcuni rimpiangono il Conte 2 e il suo impegno contro la pandemia, denunciando il ruolo dell’iniziativa del rottamatore Renzi. Tutti invitano a riflettere sulla natura profonda della crisi della politica lamentando l’assenza in questo momento di una opposizione di sinistra.

Dite la vostra a lettere@ilmanifesto.it

VACCINI

Sovranismo vaccinale? No, subappalto. L’Italia non ha le tecnologie né l’interesse

Massimo Franchi

Farmaceutica Globale. Oggi l’incontro Giorgetti-Farmindustria per provare a produrre di più. Zago (Filctem Cgil): solo la Sanofi di Anagni ha la capacità ma paga gli errori francesi

I dati dalla Scozia: vaccini più efficaci del previsto

Andrea Capocci

Lo studio. Il ministero autorizza la somministrazione di AstraZeneca anche oltre i 55 anni di età. I ricercatori britannici hanno rilevato che, a un mese di distanza dalla prima dose, Pfizer e AstraZeneca riducono fortemente il rischio di ospedalizzazione

LA CULTURA IN PIAZZA

Reddito, diritti e ripartenza per non tornare alla «normalità»

Giovanna Branca, Lucrezia Ercolani

Lavoratori dello spettacolo. Ieri le manifestazioni in tutta Italia dei sindacati confederali e degli autorganizzati

Covid-19 in Italia

Dati aggiornati al 24 febbraio 2021. Fonti: Ministero Salute-Protezione civile e Aifa

CASI GIORNALIERI

+16.424

Totale casi: 2.848.564

DECESSI

+318

Totale decessi: 96.666

VACCINATI

3,99%

% di popolazione (60.317.000) che ha ricevuto almeno una dose

ADDIO GIANNI FERRARA

Politica

Addio a Gianni Ferrara, maestro di diritto e militante della Costituzione

Luigi Caputo*

Con Gianni Ferrara se ne va un maestro di diritto e un militante appassionato della Costituzione, un intellettuale mai “al di sopra della mischia”[...]

Politica

Protagonista del rinnovamento, avversario del revisionismo

Luigi Ferrajoli

Con Gianni Ferrara scompare uno dei protagonisti del rinnovamento in senso democratico della scienza giuridica italiana e, in particolare, delle discipline costituzionalistiche. La vecchia cultura[...]

Editoriale

Niente funerali. Omaggio in facoltà

Andrea Fabozzi

«Professore emerito dell’Università la Sapienza, deputato nella IX e X legislatura». Così Gianni Ferrara aveva detto al figlio e ad alcuni amici, molti dei[...]

Editoriale

Gianni Ferrara, il prezioso militante di «Pace e Guerra»

Luciana Castellina

Gianni Ferrara è stato un grande giurista e a parlare dei suoi meriti in questo campo è giusto che siano i suoi colleghi e[...]

Commenti

Politico perché giurista, una vita per la Costituzione

Massimo Villone

Gianni Ferrara ci ha lasciato. Ha avuto un ruolo importante in stagioni diverse nella vita del paese. Nell’università, in politica, nelle istituzioni ha saputo[...]

Commenti

L’appassionato avversario della «letteratura rosa» dei colleghi giuristi

Gaetano Azzariti

Gianni Ferrara era un uomo di parte: si è sempre schierato dalla parte della costituzione. Potremmo dire che l’ha servita «con disciplina e onore». Era[...]

IL MANIFESTO DI BORDO

il manifesto è a bordo!

La Sea-Watch 3 è tornata in mare, diretta verso il Mediterraneo centrale. La nave diventata famosa per lo scontro tra l’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini e la capitana Carola Rackete era stata sottoposta a fermo amministrativo dalle autorità italiane l’8 luglio scorso. Da settembre si trovava nel porto di Burriana. Si è lasciata alle spalle le coste spagnole il 19 febbraio, poche ore dopo che il governo Draghi, con tre ministri della Lega al suo interno, ha ricevuto la fiducia dal Parlamento.

Siamo a bordo per andare a vedere da vicino e raccontarvi in presa diretta quello che accade nel Mediterraneo.

#ilmanifestodibordo

DA LEGGERE AL BUIO

il manifesto, un giornale da leggere al buio

Matteo Bartocci

Una campagna abbonamenti coraggiosa e un po’ dark, in linea con i tempi che corrono. Un «giornale da leggere al buio» è il primo degli slogan scelti, che ci porteranno ad aprile a festeggiare i primi cinquant’anni del manifesto.

LA SUA AFRICA

Attanasio, la verità di Kinshasa e quella dei ribelli ruandesi

Marco Boccitto

Il gruppo accusato dal governo congolese nega e contrattacca. Silenzio dalla Monusco. In Italia è il triste giorno del rientro delle salme

Un continente dimenticato dai media

Giuliana Sgrena

I rapimenti non sono certamente l’unico mezzo di sostentamento dei gruppi armati che, in una terra di confine come questa tra Congo e Ruanda, possono facilmente contrabbandare i materiali preziosi estratti illegalmente nella zona

RADAR MONDO

5346887-large

Ai minatori cinesi serve un sindacato

Vittoria Mazzieri

Lavoro in Cina. Strutture obsolete, ispezioni saltuarie: l’assenza di una rappresentanza capace di salvaguardare la sicurezza

black-lives-matter-ap-1

Arresto violento, polizia sotto accusa a Baton Rouge

Marina Catucci

Stati uniti. Un video mostra un ragazzino nero inchiodato a terra da un agente. Si muove anche il sindaco

elezioni-members-of-central-elections-commission-gaza-ap-v

Fatah spaccato sul nodo Barghouti, Hamas punta a vincere

Michele Giorgio

Palestina/Elezioni. Approfittando delle lacerazioni che indeboliscono i suoi rivali, il movimento islamico costruisce anche in Cisgiordania le basi per la sua vittoria il 22 maggio

STORIE

Fiere di armi con pandemia

Giorgio Beretta, Francesco Vignarca

Idex 2021. Altro che Covid. Le mostre militari dilagano: in corso Idex, ad Abu Dhabi, con il made in Italy; a giugno due mercati a Vicenza e a La Spezia; a novembre Edex in Egitto, sponsor Fincantieri

CULTURE

Hélène Cixous, la memoria e il suo specchio

Francesca Maffioli

L’intervista. Parla la scrittrice francese di origine algerina a proposito dei suoi Seminari editi da Gallimard. «Appartengo a due specie tra quelle umane che hanno esperienza della prigionia attraverso i millenni: in quanto ebrea e donna»

La fine del pensiero predatore occidentale

Cristina Casero

Saggi. «Inclusioni. Estetica del capitalocene» di Nicolas Bourriaud, per Postmediabooks

La rubrica digitale d'arte contemporanea

ALT – Arte Lavoro Tempo – vuole essere uno spazio digitale dedicato ai linguaggi artistici contemporanei per una riflessione sul ruolo dell’artista visivo nella società attuale. Ogni appuntamento presenta un artista emergente o affermato, nazionale o internazionale, invitato a raccontarsi attraverso immagini e video.

3 aree tematiche (Arte, Lavoro,Tempo), 3 domande per ciascun tema, 3 post: sono le linee guida dell’indagine condotta da ALT per raccontare il processo creativo, le opere e le visioni degli artisti coinvolti.

Scopri il nuovo artista di questa settimana!

VISIONI

Dominique Fils-Aimé e la «rivoluzione dell’anima»

Gianluca Diana

Note sparse. «Three Little Words», musica senza frontiere nel disco che chiude la trilogia dell’artista canadese

«The Sound of Metal», ossessione d’amore

Luigi Abiusi

Cinema. Da un soggetto di Derek Cianfrance, la regia di Darius Marder incontra la fisicità di Riz Ahmed, tra rabbia angelica e candore. Un uomo, una donna, il ritmo compulsivo della batteria, l’apnea del silenzio e della quiete. Visibile su Prime

LE MONDE DIPLOMATIQUE DI FEBBRAIO

Chi vuole la morte di Électricité de France?

Oggi più che mai la minaccia del cambiamento climatico richiede di investire nell’efficienza energetica e nelle rinnovabili. A Parigi e a Bruxelles, tuttavia, la priorità rimane lo smantellamento del servizio pubblico. Ultimo esempio di un’ostinazione a favorire artificialmente i fornitori privati di energia elettrica, il progetto Hercule dà corpo a queste preoccupazioni

Politica

Addio a Gianni Ferrara, maestro di diritto e militante della Costituzione

Luigi Caputo*

Internazionale

Ai minatori cinesi serve un sindacato

Vittoria Mazzieri

Europa

Grecia, governo nel caos per il caso Lignadis

Dimitri Deliolanes