Il presidente della camera scalda i motori. Salvo clamorose sorprese sarà lui l’esploratore alla ricerca di una difficile intesa con Pd e sinistra. Intanto però tutti corteggiano Salvini. Di Maio: «Insieme possiamo fare un gran lavoro». E Berlusconi: «È lui il nostro leader»

Commenti

Perché Salvini aspetta il Molise

Massimo Villone

Nel centrodestra volano gli stracci. Berlusconi con gli insulti a M5S ha scaricato Salvini. Con una delle sue usuali giravolte, […]