Militari sul posto dellesplosione avvenuta ieri a Colombo in Sri Lanka

Lo Sri Lanka conta le vittime, almeno 290, dopo le otto esplosioni di Pasqua in chiese e hotel. Ma l’allerta non è finita: ieri nella capitale è scoppiata un’altra bomba. Il governo di Colombo, da tempo preda di un feroce scontro politico, punta l’indice su un gruppo islamista locale

Editoriale

Il mio ministro è uomo saggio...

Ascanio Celestini

Il ministro dell’Interno del mio paese indossa la divisa. Non tutta insieme. Una giacca, un caschetto. Se la mette quando […]