il manifesto


Info Utili
Alla deriva senza acqua, dieci morti su un barcone
Italia

Alla deriva senza acqua, dieci morti su un barcone

Adriana Pollice

La tragedia nel Canale di SiciliaLa Guardia costiera ne salva 42 in zona Sar maltese: in viaggio da sabato senza viveri. Il dramma della donna che, morendo, ha lasciato scivolare in mare il suo neonato. L'ong tedesca Sea eye ne intercetta 109 ma per due migranti è tardi. Il Viminale prima li indirizza a Pesaro e poi a Napoli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

gli scatti della settimana

Fotofinish

D’Amato: «Il voto a me è anche un secco no all’autonomia leghista»
Politica

D’Amato: «Il voto a me è anche un secco no all’autonomia leghista»

Andrea Carugati

IntervistaIl candidato del centrosinistra nel Lazio: «Gli elettori 5S possono scegliere me e il Movimento. Quello a Bianchi è un voto sprecato. Il progetto di Calderoli divide l’Italia e penalizzerebbe il Lazio. L’appartamento di Rocca con lo sconto? Mi ricorda Scajola quando comprò casa a sua insaputa...io vivo da quarant'anni in una borgata»

Non sparare, canta
Alias

Non sparare, canta

Enrico Caria

Il colonnino infameDi Endrigo, Zelenski: «Era una casa molto carina». Arrangiamento di Endrigo e Zelenski. Dirige l'orchestra il maestro Vessicchio (applausi). Canta: Volodímir Oleksándrovich Zelenski​

La partita del pallone

La partita del pallone

Marina Catucci

Usa/Cina«Pallone-spia cinese sopra il Montana su una base missilistica»: gli Usa annullano il viaggio in Cina del segretario di stato Blinken, crisi diplomatica tra due superpotenze in conflitto. Nell’altro conflitto, in Ucraina, Zelensky spinge per entrare nella Ue ma la Ue frena

congresso pd; guerra; crisi diplomatica

Partecipa alle discussioni sul Collettivo digitale

Intervista a Emma Petitti, presidente del consiglio regionale dell’Emilia Romagna, che ha scelto di sostenere Elly Schlein al congresso Pd. «Poco strutturata? Basta coi soliti pregiudizi sulle donne» Le autorità russe cercano di fermare e arruolare chi fugge. Un esodo che in Europa e nei paesi confinanti solleva la questione dei rifugiati russi, vittime anch’esse della guerra. Le loro voci. L’evento del pallone-spia cinese mostra la crisi dei rapporti internazionali, in particolare in Asia - ma anche in Medio Oriente - sulla scia rischiosa della guerra in Ucraina che si sta allargando nel mondo

Commenta sul Collettivo digitale
La grande impostura e la riservatezza del proprio nome
Cultura

La grande impostura e la riservatezza del proprio nome

Francesca Lazzarato

MARÍA LEJÁRRAGAIl ritratto della prolifica autrice di commedie e romanzi. Tutto ciò che scrisse fu pubblicato a firma di suo marito. Pubblicata in Spagna la sua raccolta degli articoli sul femminismo, redatti ai primi del Novecento. Era amata da tutti per il suo carattere ottimista e il suo senso dell’umorismo, fondatrice della Asociación Femenina de Educación Cívica, militante socialista eletta deputata nel 1934. Gregorio Martínez Sierra, con cui rimase a lungo sposata, è considerato tra i più importanti commediografi spagnoli ed è ricordato come esponente di spicco del Modernismo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La normalità è un lusso

Davide Coero Borga

Gender gapIntervista alla sociologa Camilla Gaiaschi. Il gruppo dominante mantiene il privilegio: vale per le donne come per il colore della pelle

La Socialnovela. Quando TikTok ci fece “folle”

Anna Paola Lacatena*

MediaLa piattaforma cinese ha inaugurato un nuovo genere di intrattenimento (distrazione) a partecipazione di massa: la socialnovela. L'esempio di comunicazione paradossale di una famiglia napoletana

Quegli oggetti elettrici difficili da buttare via

Quegli oggetti elettrici difficili da buttare via

Serena Tarabini

RifiutiGli italiani faticano a smaltire i vecchi elettrodomestici che potrebbero diventare una miniera di rifiuti (RAEE): cellulari, frigoriferi, tv, monitor, phon...

La memoria delle mine

Arianna Previtera

BalcaniNei Balcani sminamento a rilento. In Bosnia ed Erzegovina sono 180.000 le mine inesplose e 600 i morti dal 1996, a fine guerra. In Kosovo ancora si cercano 1.300 cluster bombs sganciate dalla Nato. Pesano gli alti costi. Il capo della Protezione Civile di Gradiška, S. Knezevic: «Gli ordigni? Un problema quasi individuale». E spesso «sono trovati e nascosti. C’è anche il nodo del disarmo»

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il nuovo manifesto digitale

In cammino

Con questo sito vogliamo andare oltre la semplice vetrina di articoli e creare uno spazio digitale sicuro, dove i dati sono protetti e la tecnologia è messa al servizio dei lettori. Come la nostra intelligenza artificiale di comunità, MeMa, che consente di viaggiare tra le perle dell'archivio storico.

Scopri le novità