il manifesto


Info Utili
Image

FINO AL 29 FEBBRAIO

Non esiste il numero + grande

+1. Può essere un messaggio in codice o l’invito a una festa. Per noi è il numero di una comunità senza confini. Perché informarsi e partecipare non è mai una questione privata. Regala il manifesto a un prezzo super.

Fai +1. Un regalo da aprire ogni giorno

Buco nell'acqua
Italia

Buco nell'acqua

Giansandro Merli

Buco nell'acquaPiù di sei anni fa hanno sequestrato questa nave che salvava vite in mare. Hanno indagato, infiltrato, intercettato gli operatori delle Ong. I testimoni dell’accusa sono stati utili alla propaganda di Salvini. Ora la procura di Trapani dice che si era sbagliata: «Il fatto non costituisce reato». La Iuventa arrugginisce in porto. I migranti non soccorsi continuano a morire

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Maicol & Mirco del 29/02/24
Maicol & Mirco del 29/02/24

il manifesto in mail

Scopri le newsletter

Ricevi ogni mattina l'edizione del giorno. E ancora: Alias, Alias Libri, l'Extraterrestre, Lunedì Rosso, Alt, Elettorale Americana

Iscriviti alle newsletter gratuite
COMMENTA SUL COLLETTIVOIl luogo dove commentare gli articoli del manifesto

Entriamo in guerra? Mai dire mai

Stavolta non è stata la disinformazia del regime di Putin sempre attiva, a lasciare esterefatti sono invece le parole del presidente francese Macron che alla conferenza stampa conclusiva del “suo” […]

Card Image

Palestina, la terra più amata

La prima antologia di letteratura palestinese moderna e contemporanea pubblicata in Italia.

Fino al 7 marzo puoi preacquistare il volume con uno sconto del 50%!

Preordina il libro a 10 euro

I buchi neri del razzismo occidentale
Commenti

I buchi neri del razzismo occidentale

Iain Chambers

Narrazioni scomodeLa Palestina è «la» questione del nostro tempo. Le discussioni sull’antisemitismo e sulla Shoah che ruotano attorno a Israele e la continua giustificazione della guerra coloniale contro i nativi palestinesi ci portano necessariamente negli archivi oscuri dell’Occidente. Secoli di antisemitismo non si sono certo risolti con il sostegno incondizionato allo Stato di Israele, né trasferendo la paura dell’altro dall’ebreo al musulmano

Anan Yaeesh
Internazionale

«Il rischio di tortura è concreto: Anan Yaeesh deve restare in Italia»

Chiara Cruciati

Palestina/ItaliaIl caso del 37enne palestinese, in carcere dal 29 gennaio dopo la richiesta di estradizione di Israele. Il 12 marzo camera di consiglio. L'avvocato Flavio Rossi Albertini: «Protezione speciale e sentenza della Cassazione dicono che è in pericolo. Non esistono precedenti di palestinesi estradati dall’Italia in Israele. Se sarà negata, difficilmente il governo accoglierà di nuovo una simile richiesta»

Professione dronisti, dalle gare tra amici alla guerra con i russi
Internazionale

Professione dronisti, dalle gare tra amici alla guerra con i russi

Sabato Angieri

Reportage dalle linee ucraine Velivoli senza pilota, l’Ucraina riesce a competere con Mosca grazie ai «nerd» al fronte e alle collette per acquistare i modelli commerciali, che si stanno rivelando una risorsa preziosa per Kiev anche nei combattimenti ravvicinati. Gli esperti informatici David e Roman si spostano di notte, montano la postazione e poi "decollano"

La foresta del Darién parla cinese

Simone Ferrari

ReportageIn fuga dalle persecuzioni religiose, organizzati e muniti di contanti, sempre più cittadini cinesi diretti negli Usa attraversano illegalmente l’insidiosa frontiera tra la Colombia e Panama. Per loro i migliori hotel in attesa del viaggio. Meno fortunati i migranti venezuelani

La nostra intelligenza artificiale

MeMa - Memoria Manifesta

La nostra IA di comunità sta esplorando l'archivio storico del manifesto. Un esperimento di uso non estrattivo della computazione. In direzione ostinata e contraria.

Scopri di cosa si tratta
Sonia Andresano, l’attesa irripetibile
Rubriche

Sonia Andresano, l’attesa irripetibile

Costanza Fraia

Alt 2024Dietro ai lavori dell'artista salernitana si nasconde una profonda analisi sull'irrequietezza, formula base dello stare al mondo. Cambiare, adattarsi, trasformare il disagio e lo spaesamento in opere d'arte

Il sapere delle lotte

Il sapere delle lotte

Sergio Fontegher Bologna

L'anniversario60 anni fa il primo numero di «Classe Operaia», uno dei laboratori dell’operaismo che anticipò molte delle attuali riflessioni sui lavoratori della conoscenza e l’annuncio dell’intelligenza artificiale

Biennale, gli ospiti scomodi

Arianna Di Genova

Arte & politicaDopo la lettera per il boicottaggio ed esclusione del padiglione di Israele dalla 60/a Esposizione internazionale d'arte, un appello contro la Repubblica islamica dell'Iran. La risposta della Biennale: non verrà accolta nessuna richiesta, ogni paese riconosciuto dall'Italia può partecipare. Ma la cultura non può essere separata dai fatti del mondo e le tragedie attuali busseranno ancora alla porta di Giardini e Arsenale. Intanto, la Russia non ci sarà neanche quest'anno

«Dune 2», le guerre fra mondi e le domande del presente

Giulia D'Agnolo Vallan

Al cinemaIl nuovo capitolo della saga ispirata al libro di Frank Herbert, con la regia di Denis Villeneuve. Il sequel inizia dove il primo finisce, con un ritmo meno contemplativo e più azione. Il deserto di Arrakis, l’ossatura mitologica, lo scontro tra luce e tenebre

arte lavoro tempo

Un viaggio nell'arte contemporanea

Dietro le quinte di un’opera c’è uno spazio nel quale l’artista si muove per dare luce e forma al silenzio

vai alla pagina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La transizione che non c’è

La transizione che non c’è

Andrea Capocci

IntervistaJean-Baptiste Fressoz, storico della scienza e autore di un saggio che fa discutere in Francia, invita ad abbandonare la retorica sui temi energetici. «Le varie fonti sono in simbiosi fra loro. Tutte le grandi imprese oggi promettono di andare verso la neutralità carbonica e si tende a immaginare un’economia in crescita senza emissioni. Ma questo fa passare in secondo piano il problema della redistribuzione della ricchezza»

La foresta del Darién parla cinese

La foresta del Darién parla cinese

Simone Ferrari

ReportageIn fuga dalle persecuzioni religiose, organizzati e muniti di contanti, sempre più cittadini cinesi diretti negli Usa attraversano illegalmente l’insidiosa frontiera tra la Colombia e Panama. Per loro i migliori hotel in attesa del viaggio. Meno fortunati i migranti venezuelani

Un gruppo di europei su un bus turistico a Tunisi foto Getty Images/Yassine Gaidi

Tunisia a senso unico

Linda Caglioni, Simone Modugno

Il video-reportageTassazione irrisoria, sempre più pensionati italiani si trasferiscono nel paese nordafricano, in grave crisi economica. Non vale l’opposto: per gli studenti tunisini, il visto per l’Italia è una chimera. Guarda il documentario

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il nuovo manifesto digitale

In cammino.

Vogliamo andare oltre la semplice vetrina di articoli e creare uno spazio digitale sicuro, dove i dati sono protetti e la tecnologia è messa al servizio delle persone. Come la nostra intelligenza artificiale, MeMa, che consente di viaggiare tra le perle dell'archivio storico.

Scopri le novità