• Sono state istituite dalla Protezione civile il 12 aprile 2020. Cinque giorni prima i ministeri di Interno-Salute-Infrastrutture-Esteri avevano stabilito che i porti italiani non sarebbero stati considerati «sicuri» durante l’emergenza sanitaria per i migranti soccorsi dalle Ong
  • Il 31 marzo l'emergenza sanitaria Covid-19 è terminata, le navi quarantena no. Mercoledì scorso 89 dei 106 migranti salvati da Sea-Eye e approdati ad Augusta sono stati reimbarcati
  • Non risultano atti normativi che prorogano l'utilizzo di queste unità navali, né avvisi di gara pubblici per noleggi successivi al 31 marzo