«Siamo l’ultima generazione che può intervenire prima che il collasso ecologico e climatico diventi irreversibile». Extinction Rebellion, organizzazione ecologista globale, ha aperto ieri la settimana di «ribellione» manifestando anche a Roma. In piazza San Silvestro attiviste e attivisti hanno inscenato un die-in, fingendo di essere morti. Tra loro le Red Rebels, statue viventi in rosso acceso a simboleggiare il sangue delle specie viventi. Sarà una settimana di mobilitazione anche per Fridays For Future. Venerdì 9 ottobre il momento culminante con il nuovo sciopero per il clima.