closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Ciao Lomu, gigante buono del rugby

Sport. È morto ad Auckland ad appena quarant’anni Jonah Lomu, l’ala più forte della storia del rugby. Potente e velocissimo, in appena cinque anni di attività ha segnato il record di mete in Coppa del mondo. Naturalmente con la maglia degli All Blacks

Jonah Lomu in azione con la maglia nera della nazionale neozelandese di rugby

Jonah Lomu in azione con la maglia nera della nazionale neozelandese di rugby

Quarant’anni sono maledettamente pochi per prendere congedo dal mondo. Soprattutto se sei stato il giocatore più famoso della storia del rugby, il gigante buono capace di brutalizzare gli avversari sul campo ma anche di conquistare i bambini con uno sguardo dolce e i modi gentili. Quel fisico scultoreo, quella forza dirompente che sul terreno di gioco nessuno riusciva ad arginare, nascondevano però un’insidia mortale: la sindrome nefrosica, una malattia dei reni che poco alla volta ha messo in ginocchio Jonah Lomu, provocandone alla fine il decesso, avvenuto martedì notte nella sua casa di Auckland. Lascia una moglie, Nadene, e due...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.