closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Rileggere la musica di Schumann nella suggestione di una parola

Rassegne. L'Accademia Filarmonica Romana propone da oggi, 9 maggio, fino al 16 giugno un ciclo di incontri, ogni domenica, dedicato al compositore e guidato da Oreste Bossini. Si comincia con «farfalle» e «sfingi»

Un ritratto di Schumann insieme alla moglie Clara

Un ritratto di Schumann insieme alla moglie Clara

Robert Schumann è in qualche modo il primo compositore veramente intellettuale dell’epoca moderna. Non che prima di lui i compositori fossero incolti, ma non occupavano nella società il posto dei letterati. Bene fa dunque l’Accademia Filarmonica Romana a dedicare a Schumann un mese d’incontri, ogni domenica, da oggi al 6 giugno, incentrato ciascuno su una parola che colga un carattere della sua musica. Guida gli incontri Oreste Bossini, e alcuni giovani musicisti ci faranno ascoltare le sue musiche. La prima domenica le parole sono due: farfalle e sfingi. Papillons s’intitola, infatti, l’op. 2 e nel Carnaval le sfingi ammiccano nel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.