closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Non è un atto politico ma un crimine internazionale

Blocco navale e Fd’I. Sul piano del diritto internazionale non v’è dubbio che il blocco dei porti o delle coste, se attuato al di fuori dell’art. 51 della Carta dell’ONU, costituisce un uso illecito della forza

Gommone con sopra persone in viaggio nel Mediterraneo

Gommone con sopra persone in viaggio nel Mediterraneo

Chi ha un poco di esperienza di vita parlamentare sa che le leggi di autorizzazione alla ratifica di trattati internazionali vengono approvate dal Parlamento a scatola chiusa, spesso nell’indifferenza generale. Per questo è curioso che martedì scorso ci sia stato un acceso dibattito alla Commissione esteri della Camera sul disegno di legge avente ad oggetto la ratifica degli emendamenti allo Statuto istitutivo della Corte penale internazionale adottati a Kampala il 10 e 11 giugno 2010 dalla Conferenza dei paesi membri. Gli emendamenti mirano a risolvere un vuoto normativo dello Statuto che, pur includendo fra i crimini internazionali gli atti di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi