closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Merkel mette il turbo, «ordinazioni di vaccini oltre l’Unione europea»

Germania. La cancelliera pronta a superare le prudenza dell'Ue sul russo Sputnik. Via libera al piano riscritto con i governatori dei Land. Disordini a Kassel per il raduno di 20 mila no-mask dell’ultradestra

Kassel, la manifestazione no-mask del movimento “Pensiero laterale”; in basso Angela Merkel

Kassel, la manifestazione no-mask del movimento “Pensiero laterale”; in basso Angela Merkel

«Vaccinare, vaccinare, vaccinare». L'ultimo ordine di Angela Merkel viene diramato venerdì dalla cancelleria federale, cinque minuti dopo il via libera al nuovo piano sanitario riscritto con i governatori dei Land all'indomani dello “stop and go” ad Astrazeneca. Esattamente come l'Italia, anche la Germania punta a produrre in proprio il vaccino russo Sputnik V, nonostante a Berlino nessuno immagini l'asse politico con Roma ma piuttosto il ponte permanente con Mosca, costruito in parallelo al raddoppio del gasdotto Nordstream. In realtà la Repubblica federale abbraccia l'unica strategia possibile per centrare l'obiettivo dichiarato dalla cancelliera: vaccinare tutti i tedeschi, almeno con la prima...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi