closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Editoriale

Afghanistan, le donne fanno rete per l’accoglienza e per la tutela dei diritti di chi resta

L'appello e il report. Contro la guerra e contro ogni forma di violenza. Tantissime le adesioni di donne, associazioni, collettivi. L'aggiornamento con il report dell'incontro delle associazioni alla Farnesina

Kabul

Kabul

*** L’articolo è stato aggiornato in data 19 agosto ore 20.00 con il report dell’incontro tra le associazioni firmatarie dell’appello e il Sottosegretario agli Affari Esteri Benedetto Della Vedova. Qui di seguito il testo del resoconto, in calce l’appello, le prime adesioni e le indicazioni per sottoscrivere. 

Il report

Una delegazione di rappresentanti delle oltre 80 associazioni di donne e terzo settore, tra cui reti come Donne per la salvezza, Le Contemporanee, Asvis, Fuori Quota, Soroptimist International Italia, Rete per la parità, Casa Internazionale delle Donne Roma, Associazione Orlando Bologna, Differenza Donna, Pangea, Be Free e molte altre, è stata ricevuta nelle scorse ore in Farnesina da alcuni funzionari del ministero degli esteri e dal Sottosegretario Benedetto Della Vedova, a seguito della lettera aperta per l’apertura di corridoi umanitari per accogliere rifugiati afghani in Italia.

Durante l’ incontro sono state riportate testimonianze dirette e drammatiche della situazione sul campo.

Liste per evacuazione incomplete di persone afghane che hanno collaborato con le forze occidentali, donne e bambini che non riescono a raggiungere l’aeroporto di Kabul unico punto di partenza dell’intero Paese, ormai controllato dai talebani, la razzia di bambine nelle case come bottino di guerra per le milizie talebane come da ultima agghiaccianti notizie, posti di blocco ormai ovunque in cui si rischia la vita, comunità LGBTQ presente nel paese ormai terrorizzata, spesso nascosta nelle fogne di Kabul.
Il quadro è terribile e anche per questo le tante associazioni di attiviste, femministe, di donne che hanno deciso di mobilitarsi concretamente per incoraggiare le istituzioni italiane ad aprire corridoi umanitari il prima possibile compatibilmente con la complessa situazione sul campo, ben riportata nel dettaglio dal Sottosegretario Della Vedova e dalle testimonianze dirette delle associazioni cooperanti presenti in Afghanistan.

Nell’ analisi offerta dalle associazioni è emersa la necessità di dettagliare precisamente il numero di persone migranti che il nostro paese ritiene di poter accogliere, come già fatto da Gran Bretagna e Canada, nonché le modalità di accoglienza e nel contempo di bloccare i rimpatri o le ricollocazioni delle persone afghane già nel nostro Paese; di attivare un dialogo con gli enti locali partendo dal coinvolgimento di ANCI in una prospettiva di collaborazione tra terzo settore ed enti locali; la necessità di una risposta pronta europea di cui l’Italia si faccia apripista, andando oltre le diatribe politiche che caratterizzano il tema migrazioni da sempre; la contrarietà a un’unica azione di sostegno ai paesi di prima accoglienza dei rifugiati afghani, tutti paesi con una scarsa tutela dei diritti fondamentali

Gli interventi delle rappresentanti associative si sono concentrate sulla necessità di arrivare rapidamente a soluzioni concrete, sull’ opportunità o meno di creare un fondo ad hoc su cui dirottare eventuali raccolte di denaro da destinare a progetti di cooperazione, sviluppo, formazione e accoglienza nel nostro Paese e in Afghanistan, di cui le istituzioni, insieme alle organizzazioni più attive, si facciano garanti e parte attiva.

Tra le richieste delle associazioni anche un’attenzione particolare al mondo dell’ istruzione e della formazione per rifugiate e rifugiati con una particolare attenzione a bambine e donne e per chi rimane a operare sul campo in Afghanistan, il coinvolgimento del mondo universitario italiano, la protezione e la messa in salvo delle attiviste, delle femministe e che si sono spese in questi anni a Kabul e in altri territori del paese mediorientale, come azione di tutela delle esperienze virtuose per la crescita, la cooperazione e lo sviluppo della popolazione e del paese.

Infine, in attesa del G20 sulla questione femminile previsto per il 26 agosto presieduto da Elena Bonetti dove si ipotizza sarà messo all’ordine del giorno un focus specifico sulla situazione in Afghanistan, le associazioni hanno chiesto di organizzare un follow up più esteso nel mese di settembre in Farnesina, al fine di elaborare una strategia comune e concreta, anche alla luce dei prossimi fatti e delle decisioni dei singoli paesi europei, in una situazione in costante divenire.

———————————————————————————————————————
Il testo dell’appello

Al presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana Mario Draghi

al Ministro degli Esteri della Repubblica Italiana Luigi Di Maio

alla Ministra dell’Interno della Repubblica Italiana Luciana Lamorgese

e pc alla Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen

e pc al Presidente del Parlamento Europeo David Maria Sassoli

17 agosto 2021

La fuga occidentale da Kabul e l’avvento dei talebani, nuovamente forza al comando in Afghanistan, sono la dimostrazione di un fallimento per il quale occorrerebbe aprire una seria autocritica anche in Italia, fra tante forze politiche che hanno sostenuto la guerra come strumento per esportare la democrazia.

Oggi la preoccupazione di chi ha a cuore i diritti umani e la salvaguardia della vita di tutti i civili, specie di quelli più a rischio, come donne e bambini, sta raggiungendo il suo culmine.

*Noi donne e cittadine dobbiamo fare rete contro ogni violenza e ogni guerra*

Sono nostre sorelle il cui destino è di nuovo consegnato a un indicibile orrore. Non lo possiamo e non lo vogliamo più accettare. L’Europa deve reagire, l’Italia deve agire. Quello che urge adesso è consentire a più donne, ragazze e bambine/i possibile di mettersi in salvo in queste ore in cui le maglie del controllo talebano sono ancora slabbrate. E sostenere chi decide di rimanere a lottare nel proprio paese, garantendo il monitoraggio internazionale sui diritti umani e delle donne in particolare.

*Canali legali e sicuri di accesso*

Tutte le firmatarie, organizzazioni e libere cittadine insieme, chiedono che vengano immediatamente attivati dal nostro Paese e dall’Unione europea corridoi umanitari celeri ed efficaci per portare in salvo le molte persone che in queste ore si accalcano, anche perdendo la vita, lungo strade e aeroporti, per tentare di sfuggire alle milizie talebane.

*Devono essere messi a disposizione tutti i posti e le competenze necessarie*

Le organizzazioni firmatarie, e le/i singoli che possono farlo, si mettono a disposizione dello Stato e dell’Unione europea per contribuire ad ospitare chi è costretto a fuggire trovando per esse/i alloggi e ristori integrativi rispetto a quelli già inseriti nel sistema di accoglienza, nonché percorsi formativi e lavorativi che consentano loro una libertà e una sicurezza di lunga durata; e per contribuire a creare le condizioni per aiutare e salvare le donne in Afghanistan. Ogni vita salvata dalla violenza è una vittoria per qualsiasi democrazia degna di questo nome.

Bisogna fare tutto e occorre farlo adesso.

*Una rappresentanza delle firmatarie composta da Valeria Manieri-  donne per la salvezza; Sarah De Pietro – le contemporanee ; Arianna Vignetti- Road to 50%; Simona Mulè – Ucid ; Laura Cavatorta – Fuori Quota ; Samanta Picciaiola – Associazione Orlando ; Maria Luisa Celani – Casa internazionale delle donne ; Oriana Gargano – Be Free; Ersilia Ercoli – Differenza donna ; Gabriella Anselmi – Rete per la parità ; Mila Spicola – Siciliane ; Barbara Martini – inclusione donna in presenza; Maurizia Iachino – Fuori Quota; Mariolina Coppola – Soroptomist international Italia ; Chiara Segrado – AMINa; Simona Lanzoni – Pangea Onlus ; Giulia Ligresti – imprenditrice In collegamento link Webex parteciperà domani, giovedì 19/8/2021, a un primo incontro consultivo alla Farnesina con il sottosegretario agli affari esteri e alla cooperazione internazionale, Benedetto della Vedova per chiedere un piano rapido ed efficace per garantire i diritti umani; per migliorare e potenziare le attuali modalità di accoglienza; per avviare programmi in Afghanistan che tutelino i diritti fondamentali della persona, delle attiviste/i, di tutte le donne in generale.

Prime associazioni aderenti

Le Contemporanee;
Donne per la salvezza;
Associazione POP;
Befree cooperativa sociale contro tratta violenze e discriminazioni;
Lottodognimese Padova;
Associazione Il femminile è politico;
Recosol;
Pensare migrante;
Giraffa onlus;
Manifestolibri;
Casa Internazionale delle Donne di Roma;
Casa Internazionale delle donne di Milano;
Festival delle donne e dei saperi di genere;
Leggendaria;
Un Ponte per;
Osservatorio Interreligioso sulle violenze contro le donne;
Palmina Iusco Presidente ANSI (Associazione nazionale Scuola Italiana) Comitato di Bari;
Soroptomist International Italia;
Fuori quota;
Rete per la parità;
Presidenza Asvis – alleanza Italiana per lo sviluppo sostenibile ;
Human Foundation;
CNDI;
GammaDonna;
Donne 4.0;
Progetto Donne e Futuro;
ABF Fondazione Andrea Bocelli ;
ACF Azione contro la Fame Italia ;
AMINa;
Siciliane;
Senonoraquando Libere;
UCID Donne Nazionale;
Donne leader in Sanità;
SconfiniAmo;
Roadto50%;
Coordinamento Pari Opportunità UIL nazionale;
Associazione Blu Bramante;
Differenza Donna Ong;
TelefonoRosa Piemonte;
EquALL;
European Women For Human Rights;
Family Smile;
OBR Italia;
Rebel Network;
Assist Ass. Naz. Atlete;
Associazione Coordinamento3 – Donne di Sardegna;
Global Thinking Foundation;
Verona Professional Women Networking;
Fondazione Donna a Milano Onlus;
Women In International Security (WIIS) Italy;
Codice Donna;
Féminin Pluriel;
associazione Professione in Famiglia;
Associazione Piano C;
Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile di Torino;
Movimenta;
Led libertà e diritti;
BASE Italia;
WIFTMI;
Green Italia;
femm/società della cura;
Associazione nazionale CONFAPID;
Angels4women;
Associazione Orlando;
Associazione Women-Women of mediterranean Est and South European Network.
UDI-Unione Donne in Italia ACCOGLIENZA
Maria paola Ciafardono Associazione Almaterra APS
Rete femminista No muri No recinti
Paola Beatriz Amadio Rete Femminista Marche “Moltopiudi194”
Maria Rosa Pantè con Associazione FAST (Facciamole studiare)
Donata Rosa Bertoletti Forum Provinciale del Terzo Settore del Cremonese, del Cremasco e del Casalasco
Angela Margiotta Presidente della associazione “farmaciste insieme ”
Petra Crociati Associazione Apeiron ODV, impegnata dal 1996 al fianco delle donne del Nepal con progetti di prevenzione dalla violenza di genere, formazione e microcredito
Annina di Oronzo, artista multimedia e scrittrice, nota con il nome-autore Tenera Valse (Anatomia della ragazza zoo, Il Saggiatore)
fondatrice del collettivo live art set O.S.I Occuparespazinterni e del Movimento Studi Aperti a Roma, insegnante di Italiano e Latino nei licei.
Irene Giacobbe. Presidente associazione Power and Gender
Associazione Spazio Libero
Grande Come una Città, movimento cittadino del III Municipio di Roma
Maria Grazia Schettini fondatrice e presidente dell’ ASS, DIno in the Light Portici
Associazione di promozione sociale Donn.è
Annamaria Ferretti Casa delle Donne del Mediterraneo; Matria
Francesca Vecera coordinatrice CAV Telefono Donna
OdV Impegno donna Foggia
CAV Telefono Donna
Pentamerone
Angela Margiotta Presidente associazione nazionale farmaciste insieme
Cadmi – Casa di Accoglienza delle donne Maltrattate di Milano
Horse Angels odv
Roberta Ravello Lrpt
Associazione Artemisia Gentileschi di Paola (Cs), rete Reama Pangea
Rosa Perupato, presidente dell’associazione “Il Filo di seta – sportello ascolto donna”
Stefania Mancini Carola Carazzone Assifero- Associazione italiana delle fondazioni ed enti filantropici
Raffaella Sarti docente Direttrice del corso di perfezionamento Storia di genere, globalizzazione e democrazia della cura; Presidente del Comitato Unico di Garanzia dell’Università di Urbino (CUG) ; Presidente della Società Italiana delle Storiche SIS
Donne in nero Bologna
Associazione Voce Donna (Castrocaro e Terra del Sole)
Associazione Un secco no alle Discriminazioni (Forlì)
CGIL Forlì
UDI Bologna – Unione Donne in Italia
Associazione MondoDonna Onlus
Rose Rosse APS (Castel Maggiore)
Parità di genere – Forlì
CGIL Cesena
CGIL Rimini
CGIL Ravenna
C.A.S.A. – Cosa Accade Se Abitiamo APS (Monti Sibillini)
Centro di Women’s Studies “Milly Villa”, Università della Calabria
Armonie Associazione di Donne
Ass.ne culturale Exosphere (Reggio Emilia)
Officina Femminista (Orta di Atella)
Laboratorio Smaschieramenti (Bologna)
Casa delle Donne di Milano
Dafne – Associazione a tutela della donna e del minore
Associazione Donne 3.0
Studi Femministi di Napoli
Associazione Amad (Ancona)
Gruppo pagina FB Solidarietà alle bambine e alle donne afghane
Associazione GenderLens
Associazione “Donneincammino APS” (Paterno Calabro)
Movimento per i Diritti delle Donne (Rimini)
Falling Book Associazione (Castelmaggiore)
Associazione NOGap (Orvieto)
Associazione Youkali
Rete di Donne per la Politica ODV
Mujeres nel Teatro
Muovileidee Associazione Culturale
SOS razzismo Italia APS
APS Il giardino delle idee (Palermo)
Il Cantiere delle Donne (Veneto)
FPcgil Roma Lazio
Le Curandaie (Firenze)
Donna Olimpia Aps (Viterbo)
Accademia Italiana Galateo
Venezia Manifesta
Libera Università delle Donne di Milano
Casa delle Donne di Parma
Associazione Libere Donne Attive APS
FNOPO Federazione Ordini Ostetriche
UDI Catania
Associazione Assemblabili Globali (Roma)
Ponte Donna Domani
Associazione Emily (Palermo)
Donne e Salute SIMM
Il Paese delle Donne
Associazione La Ninfea (Lonato del Garda)
GWPR (Global Women in PR)
Dipartimento Parità di Genere CGIL Modena
CGIL Reggio Emilia
Coordinamento donne Spi Reggio Emilia
GenerAlternative (Sassari)
Rete donne CGIL Emilia Romagna
Movimento Culturale Femminile “Noi donne prima di tutto” (Sant’Arpino Caserta)
Trama di terre
Centro Veneto Progetti Donna (Padova)
GEMMA European Master in Gendere and Women Studies
Femm Società della cura
Donne Pensionate della CGIL (Cesena)
Associazione Aroundtheworld
Associazione AGEDO Nazionale
Coordinamento Donne CGIL di Imola
Spi CGIL Imola
Associazione Culturale Visibilia APS
Aps gli Argonauti i viaggiatori nel cosmo Sassari
Spazio Donna ODV (Caserta) Master di II livello in Studi di genere, educazione alle differenze e
politiche di uguaglianza – Università degli Studi di Napoli Federico
Laboratorio Donne Genere Formazione
P.E.N.E.L.O.P.E. – Donne del Ponente per le Pari Opportunità
UDI – Spazio Donna Comacchio
Coordinamento donne CGIL Ferrara
Casa delle Donne di Modena
Casa delle Donne contro la violenza ODV (Modena)
Collettiva Matsutake
Associazione Lesbiche Bologna APS
SLC CGIL Roma e Lazio
Equamente Coop. Soc. (Forlì-Cesena)
Coordinamento donne SPI CGIL Modena
SPI CGIL Modena
Associazione PerLeDonne (Imola)
Il Pentamerone
EWMD Italy
EWMD International
Casa della donna di Pisa
ALFI – Associazione Lesbica Femminista Italiana
Evelina De Magistris centro donna Livorno
Donne in Nero di Fano
Movimentodonnecontroifascismi (Senigallia, Ancona)
Associazione Dalle Parte Delle Donne (Senigallia, Ancona)
L’associazione LIBERA di Forlì Cesena
La Scuola di Babele ODV di Legnano
Collettivo Artisti Resistenti di Roma
Sinistra Civica Ecologista Roma 12
Associazione di Promozione Sociale CREIS (Centro Ricerca europea per l’Innovazione Sostenibile)
Casa delle donne di Pesaro
Associazione ASSF onlus
Gruppo VDay Castelfranco Emilia
Società per l’Enciclopedia delle donne
Diritti d’Autore org
STONEWALL SIRACUSA
Associazione Culturale MONDRIAN SUITE, Roma
Associazione Oltre lo Sguardo Onlus (Roma e Orbetello)
Consulta delle Donne di Civitavecchia
A.I.FO. Imperia per la Cooperazione Socio Sanitaria Internazionale
GWPR (Global Women in PR)
Associazione Centro antiviolenza ROMPI IL SILENZIO ODV (Rimini)
Undesideriincomune (Bari)
CollettivoUgualmente Aps
Biblioteca delle donne e centro di consulenza legale UDIPALERMO
Associazione delle Donne Musulmane FATIMA di Palermo
Rete delle donne di Imola
Comune di Imola
Banca Del Tempo di Oleggio
Gruppo CIVITAS di Pietraperzia
Asociación Española de
Investigación de Historia de las Mujeres, AEIHM
CGIL Parma
Forum Provinciale del Terzo Settore del Cremonese, del Cremasco e del Casalasco
Terzavia ODV (Ancona)
Maria Rosaria Pelizzari, OGEPO/Osservatorio interdipartimentale per gli Studi di Genere e le Pari Opportunità. Università di Salerno
Coordinamento Donne Filt CGIL Roma e Lazio
Donne dei Mieli – AMi
CGIL Roma e Lazio
Organizzazione Donne, Sviluppo e Professione di Pietraperzia
CGIL Firenze
Coordinamento Donne CGIL Firenze§
Anpi di Campi Bisenzio sezione Lanciotto Ballerini

Prime firmatarie

Francesca R. Recchia Luciani filisofa, docente UniBA;
Lea Melandri scrittrice femminista;
Donatella Di Cesare, filosofa docente Università Sapienza;
Alidad Shiri rifugiato afgano, giornalista;
Alisa del Re docente;
Ilaria Cangialosi attrice e regista;
Lea Durante UniBA;
Monica Lanfranco;
Annamaria Crispino direttora di Leggendaria;
Sabrina Alfonsi presidente Municipio I Comune di Roma;
Titti de Simone consigliera presidenza Puglia;
Marta Bonafoni consigliera Regione Lazio;
Angela Azzaro vicedirettora Riformista;
Alice Brignone Segretaria di Possibile;
Samanta Picciaiola, Presidente Associazione Orlando;
Marta Verginella storica Università di Lubjana;
Enrica Rigo Clinica legale UniRoma3;
Adriana Nannicini psicologa e scrittrice;
Rosa d’Alessandro;
Alessandra Mecozzi;
Angelica Romano Presidente Un Ponte Per;
Maria Cristina Angiuli architetta consigliera delegata pari opportunità OAPPC Bari;
Tiziana Villani docente e editora;
Azzurra Acciani architetta Assessore comunale Comune di Casamassima;
Maria Pia Vigilante avvocata e presidente CAV;
Anna Larato giornalista Presidente Associazione AIDE Puglia;
Lorena Saracino Presidente CORECOM Puglia;
Marta Leonori Capogruppo PD Regione Lazio;
Francesca Morpurgo;
Valeria Manieri;
Simona Bonsignori giornalista e editora;
Rosa Claudia Altieri studentessa;
Angela Calia performer;
Paola Pesce ortottista;
Francesco Martone attivista;
Cristina Morini giornalista, scrittrice, ricercatrice indipendente;
Nadia Tarantini giornalista e scrittrice;
Teresa Bertilotti storica e docente;
Oria Gargano Presidente Befree;
Sara Gandini epidemiologa;
Ilaria Pagliarulo insegnante;
Stefania Pagliarulo casalinga;
Federica Carelli insegnante;
Rosaria De Bartolo docente;
Julia Ponzio UniBA;
Valeria Stabile dottoranda;
Ida Porfido UniBA;
Roberta Corbo docente universitario;
Alessandra Lisi UniBA;
Aurora Vimercati Presidente CUG UniBA;
Letizia Carrera UniBA;
Maria Laura Corrente UniBA;
Stefania Santelia UniBA;
Beatrice Ligorio UniBA;
Liliana Moro insegnante;
Anna Vitale docente universitaria in pensione;
Silvia Badaloni docente universitaria in pensione;
Anna Albergo docente universitaria;
Nunzia Scano operatrice sanitaria;
Rosanna Nicastri architetta;
Anna Losurdo avvocata;
Mariella Colonna giornalista;
Azzurra Acciani architetta Bidoba;
Marina Zonno architetta Bidoba;
Alessandra Cellamare architetta Bidoba;
Lorena Saracino;
Roberta De Siati avvocata;
Chicca Perchinunno UniBA;
Maria Decenvirale casalinga;
Viviana Mascardi docente;
Luisa Amenduni giornalista;
Cristina Ibba ingegnera docente universitaria;
Isabella Lisi architetto;
Francesca Palumbo docente e scrittrice;
Felicita Scardaccione giornalista e scrittrice di libri per l’infanzia;
Francesca Bottalico Assessora al Welfare di Bari;
Teresa Demauro architetto;
Angela Barbanente docente universitaria;
Anna Acquafredda architetta;
Marina Calamo Specchia docente universitaria;
Elvira Tarsitano biologa;
Simonetta Lorusso imprenditrice;
Laura Pavia architetta e docente;
Anna Petrungaro docente;
Francesco Paolo De Ceglia UniBA;
Maria Anna Di Gioia insegnante;
Antonella Ardito giornalista;
Enza Roberta Depalma psicologa;
Marcella Kapturkiewicz assistente sociale;
Eliana Rasera;
Laura Cima;
Nadia Boaretto;
Roberta Ravello;
Giovanna Martelli;
Franca Balsamo;
Giovanna Martelli;
Loredana Plotegher;
Anna Santoro;
Lucia Dell’Aia insegnante;
Maria Teresa Palmirotta ex impiegata;
Consiglia Altieri;
Elisa Forte giornalista;
Carla Tedesco docente universitaria;
Monica Magistro formatrice;
Marina Zonno architetta tecnologa CNR;
Fernanda Palmigiani insegnante;
Giuseppe De Sardi ricercatore UniBA;
Natalia Risola architetta;
Laura Marchetti docente universitaria;
Giorgio Borrelli UniBA;
Maddalena Ciliberti ingegnera;
Paola Cavallari;
Sandra Burchi sociologa, ricercatrice;
Teresa Bertilotti storica, docente;
Donatella Guerriero;
Maria Francesca Lucanto;
Roberta Ferruti;
Antonella Mari architetta;
Rosanna Nicastri architetta;
Anna Marziliano infermiera delegata nazionale PD;
Marzia Papagna Content designer e giornalista pubblicista;
Bice Perrini pittrice ideatrice di Coloribo;
Margherita Quinto architetta;
Antonella Nocca docente di psicologia;
Ana Estrela operatrice sociale;
Maristella Trombetta;
Clotilde Craca Uniba;
Stefania Antonacci dirigente Asl;
Caterina Lobaccaro medico psichiatra;
Sara Garbagnoli ricercatrice indipendente Parigi;
Giulia Civelli;
Daniela Cassini;
Franca Balsamo;
Lisa Corva;
Rosa D’Alessandro;
Ilaria Carla Marcario architetta;
Maria Terersa Santacroce docente e presidente
Società Italiana di Scienze umane e sociali APS;
Susanna Napolitano giornalista;
Jessica Jole Pavone architetta/funzionaria Comune di Bari;
Maria Giovanna Mancini UniBA;
Vittoria Bosnia UniBA;
Patrizia Sgambati giornalista;
Lidia Parma;
Paola Moggi;
Pina Mandolfo Palermo;
Paola Cavallari;
Miresi Fissore Torino;
Gisella Modica;
Giovanna Iacovone docente universitaria;
Sara Fanari Chef;
Emanuela falqui tecnologa comunicazione;
Sabrina Carta insegnante musicista;
Antonella Fimiani insegnate Salerno;
Silvia Borelli docente diritto del lavoro Ferrara
Ira Torresi (Università di Bologna Forlì Campus)
Roberta Pederzoli (Università di Bologna Forlì Campus)
Federica Ceccoli (Università di Bolgona Forlì Campus)
Anna Falcini (Forlì)
Chiara Elefante (Università di Bologna, Forlì Campus)
Gloria Bazzocchi (Università di Bologna, Forlì Campus)
Pilar Capanaga (Università di Bologna, Forlì Campus)
Isabella Mangani (Napoli)
Raffaella Baccolini (Università di Bologna, Forlì Campus)
Marzia Frateschi (Ginecologa-Milano)
Marina Corti (Brescia)
Zoe Roversi Giusti (Bologna)
Brando Benifei (eurodeputato PD)
Francesca Koch
Antonella Fimiani (docente di filosofia e storia, Salerno)
Stefania Di Buccio (avvocata e amministratrice giudiziaria di beni sequestrati e confiscati alle mafie, Bologna)
Beatrice Spallaccia (Università di Bologna, Forlì Campus)
Rachele Antonini (Università di Bologna, Forlì Campus)
Sara Amadori (Università di Bergamo)
Melissa Garavini
Barbara Blasi (architetta)
Camilla Rubino
Lorena Bergianti (Carpi)
Francesca Frascaroli (docente Liceo Minghetti, Bologna)
Francesca Sanfilippo (art director)
Giovanna Vingelli (Centro di Women’s Studies “Milly Villa”, Università della Calabria)
Martina Tescari (Pordenone)
Federica Macchione (giurista, Catanzaro)
Daniela Fontanot
Angela Raspa (insegnante, Ancona)
Francesca Arienti
Federica Bruno
Maria Antonietta Cazzola (Roma)
Laura Salvatore (insegnante, Roma)
Mauro Bonafede (Bologna)
Maria Antonietta Branca (Bologna)
Doris Ciliberti (Milano)
Giulia Fumagalli (avvocata)
Daniela Dall’Acqua (Cesano Maderno)
Chiara Paganelli
Luigia Cimatti (Castel Bolognese)
Valentina Bassanese (Trieste)
Stefania Tarantino (Università degli studi di Salerno)
Loretta Meluzzi (Roma)
Maurizia Giusti / Syusy Blady (Bologna)
Virna Gioiellieri
Michela Mariotto
Chiara Capparelli (archeologa e consigliere di maggioranza Stanchi dei Soliti, Crotone)
Sara Vicari (associazione aroundtheworld.coop)
Giorgia Amato (associazione aroundtheworld.coop)
Cécile Berranger (associazione aroundtheworld.coop)
Lisa Ginzburg
Federica Govoni (Prof.ssa di Scienze Umane e Riflessologa Plantare, Bologna)
Simona Lunadei
Barbara Andreetti (docente)
Carmela Sicignano
Adriana Cioffi
Federica De Chicchis
Sara Meloni (Arezzo)
Sara Notaristefano
Perla Amodio
Nunzia D’Antuono
Daniela Stasi
Alessandra Pani
Francesca Guiducci
Elisa Durantini
Giuseppina Corso
Patrizia Vernazza
Adele Porcaro
Eleonora Renzi
Carla De Giacomi
Donatella Linguiti (presidente Associazione Amad, Ancona)
Adriana Nannicini
Denis Franzone
Simona Forini
Elisa Milani
Valia Galdi
Carola Susani
Alice Gargia
Christine Clignon (presidente GEA, Bolzano)
Valentina Cosmi
Arianna Fusco
Valerio Bucci
Marina Giampietri
Susanna Riva
Maria Arena
Paola Giovanna Ornaghi
Marilisa Martelli (medico, Bologna)
Romina Zamburlin (Treviso)
Sara Caruso (Ferrara)
Roberta Angheben
Greta Esposito
Carola Spadoni
Roberta Spadoni
Roberta Fantozzi (Pisa)
Maria Presciutti
Elisabetta Ferrari
Rossella Gotti (architetta, Parigi)
Anna Rosa Rossi (CGIL ER)
Graziella Priulla (Catania)
Rita Gentile
Sole Giorgini
Flaminia Belfiore
Mara Gargatagli (Milano)
Irene Caramaschi (Milano)
Carla Govoni
Simona Lembi
Veronica Poponessi
Sabina Amadori (Borgo Tossignano)
Angela Pugliano
Marco Caruso
Ilaria Nonvieri
Vincenzo Rubino
Ginevra Rubino
Andrea Nonvieri
Sandra Signorini
Chiara Nonvieri
Lorenzo Bini
Alessandro Guerrisi
Letizia Pecoraro
Giulia Bianchino
Luca Stefanini
Rita Primavera
Stefano Bonadies
Stefania Gallo
Alessandro Giubilei
Irene Brazzini
Antonella Giosia
Anna Calarco (Reggio Calabria)
Ivana De Bono (psicoanalista e presidente S.P.I.G.A.)
Angela Scalzo (segreteria generale di SOS razzismo Italia)
Annalisa Ramundo (giornalista, Roma)
Alessia Securo (Cittadella Padova)
Alessia Guagliardo
Silvia Leonardi (educatrice, Pesaro)
Rosalba Gorini
Bruna Casati
Loredana Benincaso
Veronica Sicari (avvocata del Foro di Catania)
Burim Qorri
Medea Bartolini
Giacomo Bianchino
Nella Checcucci
Camilla Piccione
Diego Daquino
Elisabetta Morolli
Simone Luca (avvocato del Foro di Catania)
Samuele Briatore (Accademia Italiana Galateo)
Shubha Marta Rabolli (Accademia Italiana Galateo)
Elisabetta Cannas (Accademia Italiana Galateo)
Alessia Barattoni
Nadia Tarantini
Barbara Bertani (maestra, Reggio Emilia)
Maria Teresa Azzola
Lucia Geri
Giusi Scalia
Marta Rispoli (infermiera)
Martina Ruggeri (psicologa, Bologna)
Rita Falaschi (presidente di Rete di Donne per la Politica ODV)
Serena Ferrara
Gabriella Gianfelici (Reggio Emilia)
Maria Leone
Pina D’Antuono
Cinzia Capelli
Sonicela Perrone
Mariantonietta Caggegi
Cavalca Ave
Valeria Paci (insegnante, Augusta)
Elisa Innocenzi
Brunella Casalini (Università di Firenze)
Michela Marini
Sveva Magaraggia (Università di Milano-Bicocca)
Denis Morigi (F0ntanelice)
Sandra Federici (Marija Gimbutas)
Raffaella Sarti (Università di Urbino Carlo Bo)
Monica Foggia (Bologna)
Benedetta Ventura (Consigliera Pari Opportunità Crotone)
Laura Calderoni
Giovanna Vermiglio
Maria Pascarella
Franca Tombari (Fano)
Gina Camboni
Rosa Razzano (Benevento)
Sergio Sassi
Rita Monticelli (Università di Bologna)
Alessandra Calò
Cristina Zanetti (Associazione Culturale Visibilia APS)
Elena Rossi (Associazione Culturale Visibilia APS)
Debora Guma (Associazione Culturale Visibilia APS)
Loretta Bertozzi
Simonetta Casalvieri
Cinzia Colajanni (Catania)
Silvia Leonari (educatrice, Pesaro)
Flaminia Blefiore
Alessia Gaugliardo
Jolanda Leccese
Elena Melillo
Andrea Cintorino (assessore Forlì)
Antonio Pasquale (docente Bisceglie)
Barbara Vigilante
Laura Cucuzza (avvocata Catania)
Belinda Gottardi (sindaca di Castelmaggiore)
Annalisa Furia (Università di Bologna)
Silvia Penati (Università di Milano-Bicocca)
Rossana La Monica (presidente dell’associazione Astrea in memoria di Stefano Biondo ODV-ETS di Siracusa)
Piera Nobili (Ravenna)
Giuliana Ventura
Barbara Ilari (medico – Reggio Emilia)
Alessia Tiberio
Michele Del Fra
Marinella Bonazza
Sara Persico
Federica de Cordova (Università di Verona)
Ornella Farinelli (Comacchio)
Gianni Persanti (Comacchio)
Ilaria Persanti (Comacchio)
Paola Mita (Imola)
Caterina Perri (Avvocata)
Mariarosa Parenti
Fiorenza Addivinola (Pensionata)
Marika Addolorata Carolla
Bonifacio Luigi Valentino (Commerciante – Trieste)
Stefania Sangiorgi
Paola Nava
Marco Antonioli
Valentina Parmiggiani (Agente immobiliare)
Enrica Rigo (Professoressa Associata in Filosofia del diritto – Dipartimento Giurisprudenza – Università Roma Tre)
Paula Beatriz Amadio – Colli del Tronto (AP)
Silvia Borelli (Professoressa associata Università degli studi di Ferrara Dipartimento di Giurisprudenza)
Rachele De Bonis
Paola Faleni (Insegnante)
Natalina Antonia Evangelista (Bisceglie)
Pia Campeggiani
Rita Montefusco (Bologna)
Mara Tagliavini
Silvia Cortesi
Massimo Russo Tramontana (Educatore e attivista di Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato – Cinisi)
Massimo Miglietta
Simona Gozzo
Angela Maria Rutigliano (Docente)
Marcella Colaci (Bologna)
Rosa Maria Scorese (insegnante e socia dell’associazione Giraffa onlus)
Manuela Antonietta Gozzo (università degli studi di Catania)
Giada Marconi
Laura Danelli
Paola Guglielmotti (Professoressa ordinaria di Storia medievale, Università di Genova)
Ida Fazio (Prof. Ordinaria di Storia Moderna – Università di Palermo)
Barbara Bergonzoni
Stefano Bonanno
Dianella Gagliani (Università di Bologna)
Silvia Benussi (Università di Sassari)
Cristina Spinazzi
Ivana Tomasini (Medico)
Stefania Bartoloni
Lorena Rosaria Ronchi
Natalia Paduanello (Bologna)
Giovanna Martelli
Ana Maria Andruscka
Giuliana Bracali (insegnante)
Raffaella d’Angelo (Roma)
Carmen Lo Presti
Alessia Rubino
Daria De Mauro
Toti Rizzetto
Alessia Barattoni
Ilaria Capanna (educatrice / autrice e artista)
Maurizia Guerrini
Angela Rinaldi, artista di Salerno
Marta Raimondo (Educatrice, Sociosfera ONLUS
Erika Mancuso
Barbara De Vecchi
Morena Romagnoli
Carla Prendin, Padova
Giulia Laudisa
Federica Santinello, attrice e regista, Padova
Manuela Laurent
Alice Faella
Roberta De Angelis Napoli
Paola Saviano
Giulia D’Amico (docente di scuola primaria)
Francesca Limena
Elisabetta Ruspini
Diego Ruocco (Firenze)
Lucia Bertolini
Raffaella Di Masi
Caterina Giacco (Università di Bologna)
Silvia Onorati (ceramista e pittrice, Rieti
Daniela Caselli (insegnante, Salerno)
Barbara Rinetti (Torino)
Stefania Gamberini (Castel Maggiore)
Maruzza Loria
Rita Montefusco (Bologna)
Vanessa Candela
Roberto Brigati (Bologna)
Silvia Bronzi
Carla Vaquer
Giuseppina Macori
Mariacira Battaglia (CGIL FP coordinamento donne di Roma Nord)
Roberta Cassetti (Psicologa, Psicoterapeuta)
Nunzianna Donatella Di Tursi (Assistente Sociale)
Natalina Antonia Evangelista (Bisceglie).
Anna Paola Di Risio
Emanuela Gorelli (Roma)
Sarah Bellinazzi (Torino)
Simona Coscarella (Psicologa Psicoterapeuta, Cosenza)
Maria Donata Bianchi (Avvocata)
Mirella Signoris (responsabile coordinamento donne – Bologna)
Francesca Della Ratta (Avvocata del Foro di S. Maria Capua Vetere)
Ilenia Campani (Reggio Emilia)
Manuela Simula (riflessologa, Rolo – Reggio Emilia)
Paola Menapace
Martina Bernassola
Anna Mozzi (Caserta)
Serenella Molendini
Suor Patrizia Pasini (Diano Marina)
Nadia Marra (architetta)
Giuliana Ventura
Stefania Anarkikka
Spanò Emma (Tondo, Siracusa)
Giorgia Vicenti
Maria Concetta Serse (docente, Trapani)
Zineta Tace ( insegnante, Roma)
Roberta Amicucci (meeting consultant)
Anna M. Rossi
Rosemary PinaFigueiredo
Marino Guarino
Laura Giudice
Francesca Alletto (Parma)
Daniela Chionna (Roma)
Cinzia Recca (Università degli studi di Catania)
Emanuela Micheli
Alessia Barbisan
Elena Patrizia Improta (Orbetello)
Cinzia Pennati
Simona Solinas (Roma)
Giovanna Megna (avvocata)
Giulietta Fara
Alba Battista (docente di lettere e giornalista)
DaSca (artista)
Mirella Maifreda (Libreria delle donne di Milano)
Francesca Romana Miceli Picardi
Maria Grazia D’Angelo
Nilde Vinci (Libreria delle donne di Milano)
Rosanna Canonico (docente, Nola)
Laura Crialesi
Paola Giannini
Valentina Angeli (Avvocata, Roma)
Paola Antonini (farmacista, Genova)
Maria Lina Marescutti
Nicoletta Guarducci (educatrice)
Silvana Ferrari (Libreria delle Donne di Milano)
Luciano Chiadini
Angela Mancini
Sara Di Camillo (psicologa, Roma)
Manuela per Ferma il Femminicidio
Francesca Bini (Monterenzio)
Sara Nazari (Bergamo)
Anna Selbmann (Docente liceale in pensione, Roma)
Vania Mento (associazione lavocediunaelavoceditutte)
Monica Rossi (Lido di Venezia)
Eliana Cardia
Greta Riva
Irene Cardinale
Tiziana Angelucci
Sandra Fabbri
Chiara Sergio (Milano)
Milena Gentile (Architetto, presidente Emily Palermo)
Antonella Manca
Marinella Bonazza
Martina Soffietti (Roma)
Chiara Marinacci (Sassari)
Agnese Carloni (Terni)
Laura Zavattaro (Roma)
Cristina Salvatori
Gisella Modica (società italiana letterate SIL)
Greta Gandolfi
Montoncello Valentina (Rovigo)
Angelo Gallea
Raffaella Pozzoli
Federica Santinello per Comitato Pari Opportunità di Piazzola sul Brenta
Susanna Bernoldi
Paolo Fuligni Vice Presidente A.N.P.I. sez. Senigallia
Annamaria Laserra
Catterina Giraudo (presidente Centro Artemisia, Albenga)
Antonio Pasquale ( docente, Bisceglie)
Giuseppina Lombardo (Volontaria)
Nadia Carì (Genova)
Pierangela Mela (insegnante, Torino)
Paola Di Fulvio (Pescara)
Nicola Alloggio (Foggia)
Antonella Crescenzi (Roma)
Thomas Casadei (docente Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia)
Francesca Ciuffetelli ( L’Aquila)
Susanna Casalone
Cristina Gaiardelli
Miranda Bassoli (consulente, Modena)
Marco Turolla (Cusano Milanino)
Cecilia Nubola (Trento)
Caterina Antola (Presidente Municipio 3, Milano)
Patrizia Leone
Maria Antonietta Selvaggio
Laura Gaffuri (Torino)
Bianchi Chiara (Imperia)
Simone Maccaferri (Assessore Comune di Cento)
Martina Saulle
Silvia Romano (docente di lettere Pietraperzia – Enna)
Serena Biscossa (Padova)
Elena Gulinati (Bondeno – FE)
María Cruz de Carlos Varona (Secretaria AEIHM
Luciana Gambino (insegnante scuola primaria)
Simona Vetromile
Maria Luisa Magnarelli (Esperta giurdico/economica c/o Presidenza del Consiglio, Roma)
Barbara Romagnoli (Giornalista)
Enrica Tullio
Deborah Caprili (Forlì)
Marianna Esposito
Antonia Barba (Filosofa)
Cianci Anna Rosa Docente di Diritto ed Economia
Erica Sereno Montalto Dora
Gemma De Filippo Avvocata
Maurizia Nichelatti, insegnante
Elisa D’Alessio, erborista
Maria Vittoria Struglia, fisico e ricercatrice
Paola Rumore UniTo
Mariangela Levita
Laura Granziera
Giulia Belloni Milano
Mariangela Mombelli
Agnese Gasparro
Angela Maria Rutigliano docente
Anna Chiara Intini docente pensionata
Rita Ungania psicologa Viareggio
Nataniela Piccoli Infermiera
Maddalena Marciano Docente di Fashion design e Accessory design
Liliana Surgo
Angela Maria Rutigliano docente
Patrizia Rossini dirigente scolastico
Maria Grazia Bruzzese funzionario Consiglio Regionale della Puglia
Maria Teresa Catucci Docente di Lettere
Nancy De Benedetto (Uniba)
avv.Caterina Navach-Dirigente PA
Francesca Togna
Maria Ausilia Marinello, cooperante ONG internazionale
Vanina Saracino, curatrice e docente
Veronica Jagher Direttore Sanità Microsoft Western Europe
Chiara Mezzalama
Elena Paba Giornalista
Filippo Fagherazzi Colò
Romito Francesco Paolo
Teresa Roselli Bari
Floriana Lipparini
Moira Cassi
Michele Efache
Maria Paola Patuelli
Ferretti Maria Dora
Antonina Giannini , cittadina italiana
Francesca Columbano – assistente sociale – Arzachena (SS)
Simone Maccaferri, PhD Assessore del Comune di Cento (FE)
Paola Strippoli
Manuela Daprile
Santo Graziano
Valeria Ghidoli
Lorenza Di Paolo, sarta di scena
Assunta Mingione
Gabriella Pepe Professoressa Universitaria in pensione
Antonella Rella
Mariapina Rizzo
Marianna Marchitelli, ingegnere Bari
Francesca Damiani Ex funzionario Regione Puglia in pensione
Elena Maginzali, insegnante di Reggio Emilia
Paola Malacarne consigliera comunale Sinistra per San Casciano V.P.
Antonella Paloscia Criminologa, Roma
Anna Maria Bruni attrice autrice regista theatrical spectrum
Maura Messina
Maria Uzzeo terapista della riabilitazione
Cristina Bellardi
Valentina Specchio medico Rianimatore Asl BA
Concetta Contini, attivista femminista e dei diritti umani

Le adesioni possono essere inviate a:
afghanistan@donneperlasalvezza.it
ass.orlando@women.it
redazione@manifestolibri.it

Crea il tuo account
Crea il tuo account

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.