closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Fedeli: “I genitori devono prendere i figli a scuola fino ai 14 anni”

Il caso. La ministra dell'Istruzione interviene dopo la sentenza della Cassazione: "questa è la legge". I genitori non possono evitare la responsabilità, altrimenti è "abbandono di minore". Polemiche sulle affermazioni di Fedeli sulla sperimentazione dell'autonomia dei ragazzi al pomeriggio. La legge valida al mattino, non lo sarebbe poche ore dopo. Le spiegazioni del ministero

La ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli

La ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli

Mamma e papà dovranno andare a scuola a riprendere i figli fino al compimento dei 14 anni di età. Se lavorano, come spesso capita, potranno mandare i nonni. Quando li hanno. E se per caso i nonni vivono a centinaia di chilometri di distanza, potranno mandare le/i baby sitter. E se, ancora per caso, non hanno un reddito capace di sostenere il baby-sitteraggio di ragazzi che sono spesso autonomi, che fare? Niente, i genitori saranno obbligati ad andare a prendere i figli altrimenti possono essere denunciati per abbandono di minore. E' la legge, stabilita da circa un mese da una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.