closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Bilancio amaro per Napoli. De Magistris: siamo stati penalizzati dal governo

«È stato messo in campo un tentativo, non manifesto ma per facta concludentia, che poteva portare il comune di Napoli al dissesto. Abbiamo retto uno tsunami istituzionale» ha detto ieri il sindaco Luigi de Magistris commentando l’approvazione del bilancio di previsione 2017 da parte della giunta, a un quarto d’ora dalla scadenza prevista per legge alla mezzanotte del 31 marzo. La prossima settimana dovrebbe essere votato in consiglio (ma potrebbe slittare al 20 e 21 aprile). Sei anni di tagli continui dal governo mentre altre città, come Roma e Milano, hanno usufruito di liquidità aggiuntiva attraverso provvedimenti speciali. Il sindaco...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi