closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Stellantis-governo-sindacati, confronto storico ma troppe incognite

Vertice al Mise. Garanzie per Melfi dal 2024. Nessuna invece sulla gigafactory delle batterie a Torino. Giorgetti: fase delicattissima. Fiom guardinga: serve un accordo nazionale

I ministri Giancarlo Giorgetti e Andrea Orlando al Mise

I ministri Giancarlo Giorgetti e Andrea Orlando al Mise

Certo, le promesse sono per il 2024e sulla sola Melfi. E non sono fatte da Carlos Tavares. Detto questo, la giornata di ieri è comunque storica perché mai nell’ultimo quindicennio né Fiat, né Fca si erano confrontate insieme con governo e sindacati. La storica richiesta della Fiom, inascoltata da anni, si è realizzata ieri pomeriggio al ministero dello Sviluppo. Gli interrogativi sono ancora moltissimi. Il primo riguarda la cosiddetta «gigafactory delle batterie elettriche» che dovrebbe essere installata a Torino. E va dato atto al ministro Giorgetti di averli snocciolati con obiettività lasciando trasparire molto meno ottimismo dei sindacati stessi. «È...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.