closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Quattro in concorso

Cannes 71. Estremo Oriente: maestri, debutti e il classico "Tokio Story" di Ozu

"Long Day Jouney into Night"

Anche se numericamente non è vastissima la presenza estremo orientale quest’anno a Cannes, si prospetta di assoluto interesse, almeno nelle aspettative, con quattro pellicole presenti in competizione ed altre sparse nelle sezioni laterali, senza contare la sempre affascinante sezione classici. Ad autori che con il festival francese hanno oramai un rapporto ben consolidato, con varie presenze nel corso degli anni passati, come il giapponese Hirokasu Kore’eda, il cinese Jia Zhangke ed il sudcoreano Chang-dong Lee, si aggiungeràquest’anno in competizione il nome relativamente nuovo di Ryusuke Hamaguchi, autore giapponese al suo debutto a Cannes, ma già premiato a Locarno per il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi