closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Quando la viralità fa male

Hacker's Dictionary. WhatsApp e Youtube hanno deciso di limitare l’inoltro dei messaggi e dei video virali per contrastare false notizie e disinformazione e per ridurre i danni prodotti dall’imitazione di giochi pericolosi

WhatsApp, il terrore di tutti i papà che non vogliono finire nelle chat scolastiche, potrebbe adesso fare meno paura. Victoria Grand, vicepresidente di WhatsApp, durante una conferenza stampa in Indonesia ha dichiarato: «Abbiamo introdotto un limite di cinque inoltri valido in tutto il mondo a partire da oggi». La decisione, attesa da mesi, dopo un annuncio dell’autunno scorso, dovrebbe contribuire ad arginare la diffusione di «fake news» attraverso la popolare applicazione di messaggistica, considerata responsabile sia di linciaggi e uccisioni in India sia di interferenze nelle elezioni che hanno portato Jair Bolsonaro alla presidenza del Brasile. Tra aprile e luglio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.