closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Quando il noir non è da bianchi

Tendenze. Una nuova generazioni di autori, e di detective, sta cambiando il volto della letteratura poliziesca. Dall’apripista Jakob Arjouni agli emergenti A. A. Dhand, Alex Segura e Steph Cha. Senza contare le nuove firme che arrivano dalle banlieue francesi

Una foto degli anni Quaranta ritrovata nell'archivio del Dipartimento di polizia di Los Angeles

Una foto degli anni Quaranta ritrovata nell'archivio del Dipartimento di polizia di Los Angeles

Oggi è considerato un protagonista assoluto del romanzo poliziesco, ma all’epoca, per definire il profilo innovativo delle sue opere, la stampa tedesca seppe coniare solo un brutto neologismo, «etno-thriller», che evocava più l’esotismo a buon mercato che il valore e il significato specifico di quelle storie. Eppure, malgrado sia scomparso prematuramente nel 2013 a soli 48 anni stroncato dal cancro, Jakob Arjouni, insieme al suo personaggio feticcio, il detective privato turco-tedesco Kemal Kayankaya, protagonista di cinque romanzi tradotti in tutto il mondo, - nel nostro Paese da Marcos y Marcos - ha per molti versi indicato la via a quanti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi