closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Placcaggio antirazzista

Stati Uniti. L’encefalopatia traumatica colpisce i giocatori di football. Per i neri però, a causa di pregiudizi razziali, gli indennizzi sono minori. Una giudice ha finalmente chiesto una revisione del sistema

Una partita di football americano tra Pittsburgh Steelers e Jacksonville Jaguars

Una partita di football americano tra Pittsburgh Steelers e Jacksonville Jaguars

Un tribunale americano ha ordinato alla National Football League di abolire l’uso della «regolamentazione razziale» nello stabilire i risarcimenti per la encefalopatia traumatica cronica (Etc), devastante sindrome che colpisce in particolare giocatori di football americano a causa di ripetute commozioni cerebrali subite nel corso della carriera LA SINDROME ETC è da anni al centro di polemiche riguardanti la sicurezza dello sport più popolare negli Stati uniti che sottopone i giocatori a ripetuti traumi cranici a causa delle violente collisioni che avvengono in campo. I caschi integrali di cui sono dotati gli atleti proteggono il cranio ma hanno utilità limitata nell’evitare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi