closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La complicata sfida di Pechino alla “tomba degli imperi”

Cina. Nonostante i timori e i rischi che la Cina legge nella nuova situazione afghana, il dialogo coi talebani procede. Anzi accelera

Talebani a Kabul

Talebani a Kabul

Domenica Suhail Shaheen, portavoce talebano, ha detto a This Week in Asia che «La Cina, il nostro grande Paese vicino, può avere un ruolo costruttivo e positivo nella ricostruzione dell'Afghanistan e anche nello sviluppo economico e nella prosperità del popolo afgano». E che «i talebani sono impegnati a non consentire ai gruppi militanti di utilizzare l'Afghanistan come base per attacchi». Si tratta di dichiarazioni che confermano il do ut des talebano nei confronti di Pechino: richiesta di sostegno economico in cambio di sicurezza, con riferimento esplicito allo Xinjiang vista la puntualizzazione secondo la quale i talebani avrebbero «dato un messaggio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.