closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
L'Ultima

Partite truccate, chiunque può farla franca

Dirty Soccer. L'ultimo grido del calcioscommesse è il pentimento. E la giustizia sportiva continua a diffondere un radicato senso di impunità

L'ultimo grido del calcioscommesse è il pentimento. Si confessa, si collabora, in cambio gli sconti di pena. Il Catania che è rimasto in Serie B grazie alle partite acquistate dal presidente Pulvirenti – cinque, 100 mila euro per ogni tre punti – per volere della Procura della Figc non è finito in serie D, come altri club coinvolti, Teramo e Savona per esempio, ma in Lega Pro con 12 punti di penalizzazione nella maxinchiesta, operazione Dirty Soccer, messa assieme dagli inquirenti di Catanzaro. E lo stesso Pulvirenti deve scontare cinque anni di squalifica, con un'ammenda record da 300 mila euro....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.