closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Parte Stellantis, Tavares la svelerà

Fusione . Ieri primo giorno di successo in borsa, oggi la conferenza stampa, domani l’incontro con tutti i sindacati italiani. Finisce l’apartheid per la Fiom: sarà allo stesso tavolo con Fim e Uilm: segnale importante

L'ad di Stellantis Carlos Tavares

L'ad di Stellantis Carlos Tavares

Esordio in borsa ieri per il nuovo gruppo Stellantis. Ma il vero giorno decisivo per il futuro dei lavoratori italiani ex Fca sarà domani quando i sindacati incontreranno Carlos Tavares, fautore e comandante dell’operazione. Colui che entro l’estate dovrà fissare il piano industriale del nuovo gruppo che di fatto comanderà, dando in cambio alla famiglia Agnelli il lauto dividendo da 2,9 miliardi , di cui 828 milioni già incassati la scorsa settimana. Tavares potrebbe già scoprire qualche carta nella conferenza stampa prevista per oggi, ma più probabilmente non si sbilancerà. CHIUSA L’ERA MARCHIONNE e mai aperta quella Manley, i sindacati...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.