closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Operazioni «subacquee e cyber»: russi sanzionati

Stati uniti/Russia. Nuove misure di Washington contro aziende e uomini d'affari accusati dalla Casa bianca di lavorare per i servizi segreti di Mosca. Il Cremlino attacca: «Le ricadute delle nuove sanzioni saranno nulle»

Il presidente russo Vladimir Putin

Il presidente russo Vladimir Putin

Non erano passate neppure 72 ore dalla proposta di Donald Trump di far rientrare la Russia nel G7 che ieri nuove sanzioni americane piovevano sulla Russia. Secondo il segretario al Tesoro Usa Steven Mnuchin, «le aziende e le persone contro cui le sanzioni sono state introdotte hanno partecipato direttamente all’espansione della capacità della Russia di operare nel cyberspazio e nello sviluppo di strumenti per operazioni subacquee mettendo così in pericolo la sicurezza degli Stati uniti e dei loro alleati». Nella nuova lista nera, la società di consulenza Digital Security che per il Tesoro Usa ha fornito «supporto materiale e tecnologico...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.