closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Nato e Europa con al-Sisi, più forte fuori che in casa

Egitto. Libia, migranti, Isis: Il Cairo del golpe riceve denaro e legittimazione politica dall'Occidente. In due settimane arrestati quasi 400 migranti, 4.600 quelli detenuti nel 2016. E anche Riyadh si riavvicina

Il presidente egiziano al-Sisi

Il presidente egiziano al-Sisi

È trascorso quasi un anno dal raid senza precedenti della polizia nella sede del sindacato della stampa: il primo maggio i poliziotti entrarono per portare via due giornalisti, Amr Badr e Mahmoud al-Sakka, ricercati per «diffusione di notizie false» e «incitamento al golpe». Venerdì Badr è stato eletto alla segreteria del sindacato. Le elezioni interne si sono chiuse con la sconfitta del segretario uscente Qallash, che nell’ultimo anno ha guidato la lotta dei media contro il governo di al-Sisi, e la vittoria di Abdel Mohsen Salama, caporedattore del quotidiano governativo al-Ahram. Il voto ha spaccato il sindacato tra i sostenitori...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.