closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Messico, governo concorde nel condannare il golpe in Bolivia

A tutto golpe. Andres Manuel Lopez Obrador non ha solo parlato di golpe ma ha anche con forza intimato che l'Organizzazione degli Stati Americani non resti in silenzio e prenda una posizione a differenza di quanto fatto domenica dopo aver sentenziato l'irregolarità delle elezioni del 20 ottobre

Dopo la “renuncia” di Evo Morales alla presidenza della Bolivia l'ambasciata venezuelana, a La Paz, veniva attaccata con esplosivo e fuoco, mentre le sedi diplomatiche di Messico e Cuba subivano forti minacce da corpi della destra golpista boliviana, tanto che il ministro degli esteri messicano, Marcelo Ebrard, twittava, poche ore dopo aver aperto all'asilo politico all’ex presidente, “Siamo solidali con l'inviolabilità delle rappresentanze diplomatiche, ora richiediamo la stessa solidarietà internazionale affinché sia rispettata l'integrità dell'ambasciata e della residenza messicana in Bolivia”. La complessa situazione vede, da un lato, le decisive spinte dei movimenti sociali, in ultimo la Central Obrera Bolviana,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.