closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Lungo la linea del colore con Reni Eddo-Lodge

L'evento. La scrittrice e giornalista britannica partecipa oggi a Bookcity per presentare il suo «Perché non parlo più di razzismo con le persone bianche», pubblicato da e/o. Un’indagine senza sconti non solo sulle forme più evidenti e sinistre del razzismo, ma anche sui suoi aspetti più sfuggenti e ambigui, in particolare quelli che anche ai bianchi dotati di «buona volontà» sembrano risultare irrilevanti o addirittura invisibili

La scrittrice e giornalista britannica Reni Eddo-Lodge

La scrittrice e giornalista britannica Reni Eddo-Lodge

«Quando avevo quattro anni chiesi a mia madre quando sarei ventata bianca: tutti i “buoni” che vedevo in tv erano bianchi, mentre “i cattivi” sempre neri o brown. Mi consideravo una dei “buoni”, perciò credevo che prima o poi sarei diventata bianca anch’io. Mia madre non ha mai dimenticato l’espressione delusa sul mio viso quando mi diede la cattiva notizia». SI PUÒ LEGGERE anche come una sorta di memoir il libro che ha proiettato la scrittrice e giornalista britannica Reni Eddo-Lodge al centro del dibattito internazionale sulle diverse declinazioni del razzismo. Il percorso scandito lungo le pagine di Perché non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.