closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«L’Etiopia bombarda Mekelle». Ma Addis Abeba nega

Offensiva e crisi umanitaria nel Tigray. Prezzi impazziti, ospedali senza farmaci e bimbi denutriti nella capitale regionale. E gli Stati uniti valutano l’esclusione del Paese dall'Agoa, un accordo chiave per l'economia nazionale

Nell'ospedale Ayder Referral di Mekelle

Nell'ospedale Ayder Referral di Mekelle

A12 mesi dall’inizio del conflitto nella regione ribelle del Tigray il governo di Addis Abeba ha avviato un’offensiva massiccia per riprendere la regione, ma gli esiti appaiono incerti. Operazioni aeree e terrestri sono in atto contro le posizioni del Tpfl (Fronte di liberazione del popolo del Tigray) nella vicina regione di Amhara, ma sarebbero mirate a una riconquista dell’intera regione. Nelle ultime ore i ribelli hanno accusato il governo di aver bombardato Mekelle, causando la morte di tre persone e diversi feriti. Il raid avrebbe colpito nei pressi dell’hotel Planet e viene confermato anche da fonti diplomatiche e umanitarie. Ma...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.