closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’Egitto all’Ue: «La risoluzione su Giulio Regeni non è veritiera. Intromissione»

Europa. Il ministro degli Esteri e il Parlamento egiziani respingono la condanna di Bruxelles. Lunedì al Cairo l’incontro con i magistrati italiani. Ma il regime ’amico’ rifiuta le accuse: «Anticipano l’esito dell’inchiesta»

Il golpista Al Sisi e il premier italiano Matteo Renzi

Il golpista Al Sisi e il premier italiano Matteo Renzi

L’Egitto respinge come «non veritiera» la risoluzione d’urgenza, approvata giovedì a stragrande maggioranza dal Parlamento europeo, che chiede giustizia per Giulio Regeni e condanna la violazione dei diritti umani e l’uso sistematico dei sequestri e della tortura contro gli oppositori da parte degli attuali apparati dello Stato nordafricano. E lo fa mentre si prepara ad accogliere, lunedì prossimo, con la massima autorità giudiziaria egiziana, il capo della procura di Roma Giuseppe Pignatone e il pm Sergio Colaiocco, titolare dell’inchiesta sull’omicidio del ricercatore friulano, invitati al Cairo dallo stesso regime di Al-Sisi per sventare una crisi diplomatica con l’Italia e mostrare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.