closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La Virginia abolisce la pena di morte e fa la storia: è il primo Stato del sud

Stati Uniti. Vittoria dei democratici dopo quasi 1.400 esecuzioni. I due detenuti condannati all'esecuzione vedranno la sentenza tramutata nell'ergastolo

Un lettino per l'iniezione letale negli Stati Uniti

Un lettino per l'iniezione letale negli Stati Uniti

Il Congresso della Virginia ha dato l’approvazione finale per abolire la pena capitale, una svolta epocale per lo Stato che ha giustiziato più persone di qualsiasi altro negli Stati uniti. La legge ora passa al governatore democratico Ralph Northam, che si è sempre dichiarato contrario alle pene capitali e che farà della Virginia il 23° Stato Usa a cancellare le esecuzioni e il primo del sud. La maggioranza democratica della Virginia ha spinto all’abrogazione, sostenendo che la pena di morte è arcaica e applicata in modo sproporzionato alle persone di colore, ai malati di mente e agli indigenti. I repubblicani...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi