closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'inchiesta

Intervista esclusiva a Dilma Rousseff: «Non un passo indietro»

Intervista il manifesto-Pagina 12. La presidente del Brasile Dilma Rousseff difende il modello «di partecipazione» con cui Petrobras gestisce le risorse petrolifere del Paese e parla del processo per corruzione noto come petrolão, delle intercettazioni illegali dello spionaggio Usa, dei rapporti con il Messico, del disgelo tra Washington e L’Avana, di papa Francesco....

La presidente del Brasile Dilma Rousseff

La presidente del Brasile Dilma Rousseff

Nonostante le pressioni delle destre economiche, mediatiche e di partito, arrivate al punto di cercare l’impeachment, la presidente del Brasile Dilma Rousseff manterrà in vigore l’attuale legislazione petrolifera promulgata nel 2010 e conosciuta come “di partecipazione”, con la statale Petrobras come principale impresa di sfruttamento dei mega-giacimenti tanto appetiti dalle compagnie nordamericane. Cinque mesi dopo l’inizio del suo secondo mandato, il quarto consecutivo del Partido dos trabalhadores (Pt), in questa intervista Dilma scarta il ritorno al regime petrolifero neoliberale “di concessione” istituito negli anno 90 dal governo di Fernando Henrique Cardoso, oggi leader dell’opposizione. Dal 27 ottobre del 2014, un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.