closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il saluto di Firenze a Collotti, storico della Resistenza

Il racconto. Nella sala delle cerimonie del Crematorio di Trespiano amici, famigliari, colleghi e studenti per ricordare il grande storico

Enzo Collotti

Enzo Collotti

In un bel sabato di ottobre, di quelli che sarebbero piaciuti ad Enzo Collotti, perfetti per girare in lungo e in largo la Toscana in minuziose ricerche sulla deportazione ebraica da parte del nazifascismo, i tanti e le tante che gli hanno voluto bene lo ricordano facendo una promessa: “Il nostro obiettivo sarà quello di lavorare, tutti insieme, nell'elaborazione di quanto ci ha lasciato, che è stato tantissimo”. Parole di Francesca Cavarocchi che di Collotti è stata allieva, al pari di migliaia di studenti e studentesse prima ammirati, poi coinvolti, e infine non di rado complici di un impareggiabile lavoro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.