closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il destino di Bibi (e di Israele) appeso a 7 seggi

Israele/elezioni. Il partito nazionalista religioso Yamina ago della bilancia. Boom dell’estrema destra. La Lista araba dimezzata, sinistra evaporata. Determinante l'affluenza alle urne più bassa rispetto alle precedenti consultazioni elettorali

Ramat Gan, un seggio drive-in per le parlamentari israeliane destinato alle persone in quarantena per il Covid-19

Ramat Gan, un seggio drive-in per le parlamentari israeliane destinato alle persone in quarantena per il Covid-19

Se il partito nazionalista religioso Yamina accetterà di far parte di un governo guidato dal Likud, Benyamin Netanyahu avrà i 61-62 seggi necessari per formare una nuova maggioranza di destra (estrema) e mettere fine allo stallo politico che paralizza Israele dal 2018. Così indicavano tutti gli exit poll diffusi ieri sera alle 22 alla chiusura della consultazione elettorale, la quarta in due anni.  Il campo anti-Netanyahu avrebbe 59 seggi, quello che fa riferimento al premier, 54. Con i suoi sette seggi Yamina è l’ago della bilancia ma il suo leader, Naftali Bennett, un falco, è ideologicamente più vicino a Netanyahu...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.