closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il comune vende l’Albergo dei Poveri

.Nel suo ultimo libro La città ribelle, scritto con la giornalista Sarah Ricca, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ricorda gli inizi a Palazzo San Giacomo: il comune era sull’orlo del default e alcuni imprenditori presentarono al neosindaco degli investitori russi pronti a immettere capitali in città, la loro idea era acquistare il Maschio Angioino o, in alternativa, il Castel dell’Ovo. L’incontro si chiuse subito e l’amministrazione dovette arrangiarsi aderendo al predissesto. Sei anni dopo, il bilancio di previsione 2017-2019 approvato venerdì alle 7 di mattina dopo una maratona di 22 ore, prevede la vendita dell’Albergo dei Poveri. Il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.