closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

«Il bonus di Renzi ai docenti azzera i sindacati»

Intervista. Sandra Ragionieri Scotti, ex preside di uno degli istituti superiori più grandi della Toscana, autrice de «La scuola di Renzi è davvero buona?»: «Il “bonus dei 200 milioni di euro che i dirigenti scolastici useranno per premiare il merito potrà essere usato per cancellare la contrattazione sindacale». «A questa riforma manca un progetto culturale che valorizzi l’insegnamento e formi lo studente in quanto persona»

Per diciotto anni alla guida di uno tra i più grandi istituti superiori della Toscana, il Russell Newton di Scandicci, nel pamphlet «La scuola di Renzi è davvero buona?» (Dissensi edizioni) Sandra Ragionieri Scotti sostiene che i problemi del Ddl approvato alla Camera non derivano tanto dai super-poteri attribuiti al «preside manager», quanto dalla mancanza di un progetto culturale che valorizzi l’insegnamento e formi lo studente in quanto persona. «I poteri del dirigente scolastico andrebbero precisati al di là delle enfatizzazioni di una parte o della demagogia dell'altra– afferma l'ex dirigente scolastico, oggi scrittrice – Le funzioni attribuite oggi dal...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.