closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

I silenzi della Lega prigioniera del protocollo

Sport. Il focolaio esploso durante il ritiro della nazionale ripropone tutti gli interrogativi intorno alla gestione della pandemia nel mondo del calcio

Ancora Covid-19, ancora positivi. E ancora quel protocollo scritto da Cts e Lega calcio alla fine della primavera 2020 con i contagi prossimi allo zero. Nelle ultime ore c’è assai tensione nella Serie A per il gruppetto di positivi che si è generato nel gruppo della nazionale italiana di ritorno dalla Lituania. Una situazione che mette in pericolo la regolarità, se di regolarità ancora si può scrivere, del campionato. Il 29 marzo la nazionale, calciatori e staff, viene sottoposta a un giro di tamponi a poche ore dalla partita con i baltici, la terza in pochi giorni, qualificazioni ai Mondiali...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.