closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Giappone, festa Lgbtqi+

Diritti civili. Per la prima volta un tribunale stabilisce che le coppie omosessuali hanno il diritto costituzionale di sposarsi. Si apre uno spiraglio per una futura legalizzazione dei matrimoni

Manifestazione a favore dei matrimoni gay a Tokyo

Manifestazione a favore dei matrimoni gay a Tokyo

La comunità Lgbt+ giapponese può festeggiare una storica conquista. Il tribunale distrettuale della città di Sapporo, nella giornata di ieri, ha stabilito per la prima volta che le coppie omosessuali hanno il diritto costituzionale di sposarsi. La sentenza è certamente una vittoria che non ha conseguenze normative immediate, ma potrebbe determinare sviluppi per la legalizzazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso. ALLA BASE DEL GIUDIZIO c'è l’articolo 14 della Costituzione, secondo cui la sessualità, così come la razza e il genere, non sono condizioni determinate da scelte individuali; secondo i giudici di Sapporo, quindi, non è possibile giustificare il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi