closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Del danno di avere ragione

#ilmanifesto50. La vicenda della nascita, breve convivenza nel partito, processo e «radiazione» del manifesto dal Pci è un capitolo significativo ma non isolato della storia della lentezza: forza paralizzante del Pci nella sua non breve vita

Valentino Parlato ed Enrico Berlinguer

Valentino Parlato ed Enrico Berlinguer

La vicenda della nascita, breve convivenza nel partito, processo e «radiazione» del manifesto dal Pci è un capitolo significativo ma non isolato della storia della lentezza: forza paralizzante del Pci nella sua non breve vita. «Lentezza» vuol dire, in pratica, sapere che qualcuno, che formula determinate critiche e osservazioni e proposte, ha sostanzialmente ragione ma bisogna dargli torto. Salvo ammettere poi (sterilmente), dopo decenni, che aveva ragione. Ho ricordato in varie occasioni un piccolo episodio sintomatico: di avere inviato a Reichlin, per Rinascita nell’estate 1976, un articolo (che si richiamava a un intervento di Spriano di vent’anni prima) sul tema...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.