closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Calcio, secessione e jihad nel Camerun dell’eterno Paul Biya

Coppa d'Africa al via. Tutte le ombre di una competizione rimasta in bilico fino all'ultimo. Club europei preoccupati solo per il Covid. Motsepe, capo del calcio africano: «Situazione pandemica sotto controllo più che in Europa». Fischio d'inizio oggi con la sfida tra la nazionale di casa dei «Leoni indomiti» e il Burkina Faso nel contestassimo stadio di Olembé

Il nazionale senegalese Sadio Mane e la coppa in palio nella Can 2022

Il nazionale senegalese Sadio Mane e la coppa in palio nella Can 2022

Tra le minacce dei separatisti armati anglofoni dell’Ambazonia (nord e sud-ovest), il rischio di attacchi jihadisti dello Stato islamico (nord) e il diffondersi della variante Omicron nel continente africano si apre oggi in Camerun la Coppa delle nazioni africane (Can) di calcio. Nonostante il clima interno già teso, la principale preoccupazione dei club europei, restii nell’invio dei loro giocatori africani, è stato la richiesta di un «protocollo contro la pandemia» e l’ipotesi rinvio è rimasta viva fino allo scorso 21 dicembre. Solo allora il presidente della Confederazione calcistica africana, Patrice Motsepe, ha confermato l’avvio certo della competizione: «Il 9 gennaio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.