closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Bruxelles alza la voce con Orbán: a rischio i fondi del Recovery

Unione europea. Von der Leyen contro la legge anti-Lgbtq: «L’Ungheria corregga il tiro o useremo i nostri poteri». Sotto esame il Piano di rilancio da 7,2 miliardi. La Ue ha deciso di rinviarne l'approvazione in attesa di chiarimenti sul rispetto dello stato di diritto

Il premier ungherese Viktor Orbán e la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen

Il premier ungherese Viktor Orbán e la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen

Un’ampia maggioranza di eurodeputati, ieri, ha messo la Commissione con le spalle al muro e chiesto di agire con dei fatti e non limitarsi alle parole contro l’Ungheria (e la Polonia), per il non rispetto dei valori fondamentali della Ue sullo stato di diritto. Al centro della discussione, sempre la legge ungherese di discriminazione delle persone Lgbtq+ e l’equiparazione dell’omosessualità alla pedofilia. La presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, che già aveva definito «una vergogna» le legge ungherese, ieri ha affermato: «Se l’Ungheria non corregge il tiro, la Commissione farà uso dei poteri che le sono conferiti nella sua...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.