closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Brasile, la profezia di Marielle Franco

Tre anni dopo. Resta senza mandanti l’omicidio della consigliera di Rio, avvenuto il 14 marzo 2018 per mano di due sicari. Ma alle ultime elezioni voti a valanga per 13 donne afrobrasiliane

Marielle Franco presente! Anche sulle t-shirt e in chiesa, per una messa di suffragio alla chiesa della Candelaria di Rio

Marielle Franco presente! Anche sulle t-shirt e in chiesa, per una messa di suffragio alla chiesa della Candelaria di Rio

Oggi il brutale omicidio della consigliera comunale brasiliana Marielle Franco e del suo autista Anderson Gomes compie tre anni. Militante, femminista, nera, residente a Favela da Maré e quinta consigliera più votata a Rio de Janeiro nel 2016, Marielle è diventata un simbolo mondiale della lotta antirazzista, per i diritti umani e lgbt+. NONOSTANTE IL TEMPO trascorso, rimangono ancora domande sulle circostanze della sua morte. Perché le autorità locali e quelle nazionali non cooperano nella conduzione del caso? Qual è la conclusione dell’indagine relativa all'uso delle armi della polizia federale nel crimine? Chi ha spento le telecamere della strada in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi