closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Black Friday, Amazon: gli affari corrono ma sul lavoro i diritti restano al palo

Capitalismo digitale. La denuncia di Amnesty: contrastate le libertà sindacali in Usa e Ue. Varoufakis per la campagna «Make Amazon Pay»: «Boicottate il sito». L’azienda: bonus da 500 milioni. Landini (Cgil): «Fino a 70 miliardi dalle tasse sulle piattaforme digitali in Europa»

Dentro Amazon

Dentro Amazon

ia da Covid-19 i lavoratori di Amazon affrontano grandi rischi per la loro salute e sicurezza, eppure la loro capacità di denunciare le condizioni di lavoro e di svolgere trattative collettive è minacciata dal gigante delle vendite online». Lo sostiene Amnesty International che, in occasione del Black Friday, ha presentato il rapporto «Amazon lasci i lavoratori organizzarsi in sindacato», che descrive in che modo l’azienda si rapportata con i lavoratori nell’ultimo anno in Francia, Polonia, Regno Unito e Stati Uniti. L’INIZIATIVA di Amnesty è stata presa mentre è in corso la campagna internazionale «Fare pagare Amazon (Make AmazonPay)» promossa da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi