closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ai minatori cinesi serve un sindacato

Lavoro in Cina. Strutture obsolete, ispezioni saltuarie: l’assenza di una rappresentanza capace di salvaguardare la sicurezza

Minatori cinesi nello Shaanxi

Minatori cinesi nello Shaanxi

Nelle ultime settimane la provincia orientale cinese dello Shandong ha sospeso le attività di tutti i siti estrattivi, tranne quelli di carbone, fino alla fine di marzo. Il governo provinciale ha infatti avviato una campagna di controlli in risposta a due gravi incidenti che hanno coinvolto siti auriferi nei pressi della città portuale di Yantai, un’area che si ritiene contenga un quarto del totale dei giacimenti d’oro cinesi. IN UNA MINIERA nella città di Zhaoyuan, lo scorso 17 febbraio un incendio ha causato la morte di sei lavoratori. A poco più di 40 km di distanza, in un sito di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi