closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Trump straccia l’accordo con l’Iran e minaccia l’Europa

Irandeal. Stati uniti via dall’intesa: «Gli iraniani mentono». Nuove sanzioni anche a chi aiuta Teheran. Tusk «L’approccio europeo sia unito». Ha prevalso il pressing saudita e israeliano, dalle guerre in Siria e Yemen al «rapimento» di Hariri

Il pupazzo di Trump sventolato alle celebrazioni del 39° anniversario della rivoluzione islamica

Il pupazzo di Trump sventolato alle celebrazioni del 39° anniversario della rivoluzione islamica

«Il regime iraniano è lo sponsor globale del terrorismo». Così il presidente Trump ha iniziato ieri il durissimo discorso con cui ha ritirato gli Stati uniti dall’accordo sul nucleare siglato dall’Iran e i paesi del 5+1 nel luglio 2015. «Avrebbe dovuto proteggere gli Usa e i suoi alleati dalla follia di una bomba nucleare iraniana, ma ha permesso all’Iran di arricchire uranio». E seguendo la linea tracciata una settimana fa dal suo braccio destro, il premier israeliano Netanyahu (ovviamente citato), Trump ha accusato Teheran di aver mentito, travestendo da progetto civile la corsa alla bomba nucleare: «Al centro dell’accordo c’era...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.