closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Trump sdegna la pace con i Talebani. Ma la colpa è sua

Afghanistan. Avrebbe dovuto incontrare la delegazione degli islamisti a Camp David, ma ha fatto saltare un anno di negoziati. Così domenica il presidente Usa ha messo a serio rischio il lungo lavoro del suo inviato, Zalmay Khalilzad. Per narcisismo o forse per le obiezioni di Kabul

Il presidente Usa Trump

Il presidente Usa Trump

Dopo un anno di estenuanti discussioni tra i Talebani e l’inviato di Trump, Zalmay Khalilzad, e dopo settimane in cui sembrava che la firma dell’accordo di pace sull’Afghanistan fosse imminente, domenica 8 settembre il presidente Usa Donald Trump ha mandato tutto all’aria. Almeno per ora. Trump ha rivelato che aveva programmato di incontrare quella sera a Camp David i Talebani e, separatamente, il presidente afghano Ashraf Ghani, ma di aver annullato lo storico incontro a causa della postura militarista dei Talebani, incompatibile con il processo di pace. Una scusa bella e buona: mentre Trump imputava ai barbuti l’uccisione di un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.