closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Tra «ritorni» e sguardo al futuro, Usa e Cina sempre più distanti

Occidente e Oriente. Il multilateralismo che Biden prova a riqualificare come bussola americana ha come collante, almeno nelle sue intenzioni, la volontà di creare un fronte contro Pechino. Il problema per gli Usa però è che -mentre il paese veniva affossato da Trump- il mondo andava avanti

Nel 2012 Biden e Xi, entrambi vice presidente di Usa e Cina, si incontrarono a Pechino

Nel 2012 Biden e Xi, entrambi vice presidente di Usa e Cina, si incontrarono a Pechino

Biden e la nuova amministrazione americana hanno inaugurato la propria stagione politica all'insegna del «ritorno». «Siamo tornati», dicono a Washington, intendendo il tentativo di riposizionarsi come garanti della sicurezza e del benessere mondiale. Prima di Biden, però, anche Trump aveva proposto un ritorno ai fasti del passato, «Make America great again». «Di nuovo», come accadeva in passato. Perfino le immagini marziane sembrano andare in questa direzione, una riproposizione da 1969, da «guerra fredda»; per quanto affascinante, il lavoro di ricerca su Marte, sembra inserirsi in questa nuova narrativa di Biden: siamo tornati a assicurare pace e prosperità nel mondo, nello...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi