closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Toni Negri: «Il futuro delle lotte: dalla fabbrica alla vita»

77 Contro il presente. Il movimento 40 anni dopo. Dalla produzione alla riproduzione «I conflitti si socializzano sui terreni che prima il capitale sfruttava gratuitamente: scuola, trasporti, sanità e servizi»

Contro il presente

Contro il presente

«La prima Repubblica tramonta con il decennio “rosso” 1968-1978 – sostiene Toni Negri, oggi uno dei filosofi italiani più noti a livello internazionale – ma non è semplicemente una questione di date. La crisi del patto costituente coincide con la fine del centro-sinistra e della dialettica riformista che regredisce a solidarietà nazionale, complice il Pci, molto prima del congresso della Bolognina del 1991. La sinistra istituzionale e sindacale in Italia entra in crisi perché non riesce a interpretare quanto avviene nelle classi lavoratrici, nella classe operaia e nella gioventù che si era costruita politicamente dal '68 in poi. Il simbolo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.