closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Gli aggiornamenti, Parigi sotto assedio

Francia. Parigi in stato di guerra a poche settimane dalla conferenza mondiale sul clima dell'Onu COP21. Diversi attacchi simultanei nella capitale francese. Più di 120 le vittime e 190 feriti. Hollande decreta lo stato d'emergenza e la chiusura delle frontiere

Personale sanitario e vittime fuori dal ristorante di Parigi

Personale sanitario e vittime fuori dal ristorante di Parigi

Parigi in stato di guerra a poche settimane dalla conferenza mondiale sul clima dell'Onu COP21. Storia in aggiornamento Diversi attacchi simultanei nella capitale francese nella notte del 13 novembre 2015 intorno alle 22.15. Prima una sparatoria in un ristorante (Petite Cambodge), poi tre esplosioni, probabilmente causate da bombe a mano presso lo Stade de France, poi una sparatoria in un bar al 90 di rue de Charonne. Poi alcuni terroristi si sono chiusi nella sala da concerti Bataclan con un centinaio di persone dentro. Le vittime sono almeno 128, i feriti oltre 250, di cui almeno 99 gravi. +++ il manifesto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi