closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Tasse, multe, regali per potenti. Ecco la «manovretta» di Padoan

Nel decreto con 68 articoli norme per petrolieri, stadio della Roma e Ryder Cup, Per raggranellare 3,4 miliardi nel mirino anche giochi, vincite, tabacchi, «portoghesi» sui bus e gli affitti brevi

Il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan

Il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan

Cala la sera e la manovra correttiva, in teoria approvata l'11 aprile, infine annunciata per ieri dal ministro Padoan con tanto di scuse per il ritardo, ancora non c'è. Dovrebbe arrivare sul Colle stamattina: «Stiamo limando». Si scrive limando, si legge riscrivendo: impossibile spiegare altrimenti un simile ritardo, che comporta tra l'altro una figura incresciosa con l'Europa. A «limare» è soprattutto Maria Elena Boschi. Deve controllare la correttezza del provvedimento in termini di ritorno propagandistico e impatto sul consenso. Dunque si naviga in un mare di voci e si discute su ipotesi da verificare, tanto più che il decreto è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.