closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Studenti scomparsi, rabbia per la «verità storica» di Peña Nieto

Messico. A quattro anni dalla sparizione dei 43 in un video il presidente nega responsabilità da parte dello Stato nonostante inchieste indipendenti dicano il contrario

Una protesta per i 43 studenti scomparsi

Una protesta per i 43 studenti scomparsi

La prima manifestazione per chiedere la riapparizione in vita dei desaparecidos in Messico fu il 28 agosto del 1978. Quarant’anni fa la speranza di cancellare dalla storia la sparizione forzata era forte, oggi davanti agli oltre 32mila scomparsi, quasi tutti negli ultimi 12 anni, vittime della violenza di Stato mascherata da guerra ai narcos, è poco più di un’illusione. Tra i tanti casi il più emblematico è certamente quello dei 43 studenti della scuola normale rurale Isodoro Burgos di Ayotzinapa. Il 26 settembre saranno passati quattro anni e tuttora manca la verità su ciò che accadde a Iguala, quando la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.