closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Sindacati contro l’accordo commerciale Ue-Mercosur

Europa-America. Con una dichiarazione congiunta, unica nel suo genere, la confederazione dei sindacati europei e quella dei confederazione dei sindacati del Sudamerica bocciano l'accordo: «Non include garanzie forti e vincolanti che assicurino la protezione e il rispetto dei diritti dei lavoratori» 

Incontro tra rappresentanti della Ue e del Mercosur

Incontro tra rappresentanti della Ue e del Mercosur

La confederazione dei sindacati europei (Ces) e la confederazione dei sindacati del Sudamerica (Ccscs) bocciano insieme il trattato di liberalizzazione commerciale Mercosur tra l’Europa e Argentina, Brasile, Uruguay e Paraguay - i quattro paesi dell’area di libero scambio dell’America latina. In una totalmente inedita per i sindacati dichiarazione comune la Ces - guidato dall’italiano ex Uil Luca Visentini - e la Ccscs (Coordinadora de centrales sindicales del cono Sur) «rifiutano l’accordo - raggiunto in termini di principio nel luglio 2019 e poi via via perfezionato legalmente - perché non include garanzie forti e vincolanti che assicurino la protezione e il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi