closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Salvini taglia le spese per l’accoglienza, ma in Europa c’è chi spende molto di più

Migranti. Il ministro rischia di trovarsi contro i prefetti, che finora hanno gestito l’emergenza

Finora sono rimasti in silenzio, ma quando deciderà di procedere davvero al taglio dei finanziamenti destinati all’accoglienza dei migranti Matteo Salvini potrebbe trovarsi di fronte l’opposizione degli oltre cento prefetti italiani. E’ da loro, infatti, che dipende la gestione dei bandi per le cooperative e gli enti privati che sul territorio gestiscono i Cas, i Centri di accoglienza straordinaria dove trova posto il maggior numero di migranti. Su un totale di 174 mila richiedenti asilo, ben 138.504 sono ospitati nei Cas, 25.657 nel sistema Sprar (Sistema di protezione richiedenti asilo e rifugiati) gestito dai Comuni e 8.990 nelle strutture di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.