closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Putin conferma: una settimana di ferie pagate per combattere il virus

Russia. Il presidente ha esortato la popolazione alla responsabilità e a vaccinarsi

Una settimana non lavorativa con versamento dello stipendio, dal 30 ottobre al 7 novembre, per rallentare la diffusione del Covid-19. La proposta, avanzata in precedenza dal governo di Mosca, è stata accolta ieri da Putin, che durante una riunione con i membri dell’esecutivo ha precisato che i governatori delle Regioni avranno la facoltà di applicare le restrizioni già a partire dal 23 ottobre. Inoltre, la misura potrà essere prorogata anche oltre la scadenza ove necessario. «La situazione è difficile, i tassi di diffusione del virus aumentano mentre quelli di vaccinazione sono ancora troppo bassi: è necessaria da parte delle istituzioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.